Short Track, Mondiali 2017: sabato nero per l’Italia. Fontana quarta nei 1500m e poi cade nei 500m. Squalificata la staffetta

Arianna-Fontana-Renzo-Brico-2.jpg

Un sabato da cancellare per l’Italia ai Mondiali di short track in corso di svolgimento a Rotterdam. Protagonista in prima persona di questa amara giornata è Arianna Fontana, che prima sfiora il podio nei 1500m, chiudendo al quarto posto, poi cade alla prima curva nei 500m e alla fine è nel quartetto azzurro che viene squalificato.

Andiamo con ordine e partiamo dalla gara più lunga, i 1500m. La campionessa valtellinese è stata bravissima ad accedere alla finale prima di arrendersi proprio negli ultimi metri, chiudendo al quarto posto. Sul gradino più alto del podio ci sale la britannica Elise Christie che conquista la medaglia d’oro davanti alla canadese Marianne St.Gelais e alla coreana Shim Suk Hee, che era la grande favorita della vigilia.

Successivamente Arianna era impegnata nei 500m, ma alla prima curva dei quarti una caduta fa sfumare immediatamente i sogni di riscatto. La medaglia d’oro va alla cinese Fan Kexin, mentre l’argento va ancora al collo della canadese St.Gelais ed il bronzo lo conquista la coreana Kim Ji Yoo.

L’Italia, però, aveva ancora un’importante carta da medaglia in questi Mondiali, la staffetta femminile. Il quartetto azzurro (Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Lucia Peretti e Martina Valcepina) viene, però, squalificato: l’Italia cade con la Cina e la giuria decide di squalificare le azzurre e la Corea del Sud, aprendo le porte della finale al Giappone e proprio alle cinesi. Nell’altra semifinale si qualificano le padrone di casa dell’Olanda e l’Ungheria, con il Canada clamorosamente eliminato

Nelle gare maschili della giornata vittoria per il coreano Sin da Woon nei 1500m davanti al canadese Samuel Girard e al connazionale Seo Yi Ra. Eliminato in semifinale Andrea Cassinelli.
Nei 500m grande festa per il pubblico di casa, perchè sul gradino più alto del podio ci sale l’olandese Sjinkie Knegt, che precede il cinese Wu Dajing e il coreano Seo Yi Ra, al secondo bronzo di giornata.

Saranno Cina,, Ungheria, Russia ed Olanda a giocarsi la medaglia d’oro nella staffetta maschile, dove spicca l’eliminazione della Corea del Sud

Ai Mondiali si assegna poi anche il titolo overall. In campo femminile attualmente al primo posto c’è la canadese Marianne St.Gelais, mentre tra gli uomini in testa si trova l’idolo di casa  Sjinkie Knegt.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto di Renzo Brico

Tag

Lascia un commento

Top