Sci di fondo, Coppa del Mondo Oslo 2017: Sundby per il bis nel tempio di Holmenkollen

Sundby-Valerio-Origo.jpg

Dopo Drammen ecco Oslo. Tempio degli sport invernali dal 1892, la collina di Holmenkollen (la parte nord della capitale norvegese) ospiterà le consuete 50 km maschile e 30 km femminile in classico. Si tratta dell’ultimo appuntamento europeo della stagione prima del gran finale di Coppa del Mondo in programma in Canada.

I grandi favoriti sono naturalmente i padroni di casa, a partire dal leader di Coppa del Mondo Martin Johnsrud Sundby vincitore nella passata stagione. Il norvegese, reduce da un Mondiale ricco in termini di medaglie ma privo del tanto atteso oro individuale, proverà ora entrare nel circolo dei fondisti capaci di vincere la gara più famosa dello sci di fondo almeno due volte. A riuscire nell’impresa sono stati Thomas Wassberg nel 1982 e 1987, Vegard Ulvang nel 1989 e 1991, Alexei Prokurorov nel 1993 e 1998, Andrus Veerpalu nel 2003 e 2005, Anders Soedergren nel 2006 e 2008 e Petter Northug nel 2010 e 2011. Attenzione naturalmente ai campioni del mondo di Lahti Alex Harvey, Sergey Ustiugov IIvo Niskanen, i rivali più accreditati a scalfire il festival norvegese.

A rappresentare l’Italia ci sarà soltanto Dietmar Noeckler. Al vicecampione del mondo della team sprint di Lahti spetterà il difficile compito di onorare al meglio una manifestazione che ha regalato ricordi indelebili al tricolore. Quello più bello è naturalmente il successo di Pietro Piller Cottrer nel 1997. Ad appena 22 anni il fondista celebre per l’inconfondibile cuffia gialla terminò davanti agli idoli di casa Torn Arne Hetland e Bjoern Daehlie. Un successo poi sfiorato nel 2010 quando il totem azzurro venne battuto in volata da Petter Northug al termine di uno spettacolare duello.

In campo femminile la regina è invece Marit Bjoergen con cinque vittorie. Visti i risultati ottenuti ai Mondiali di Lahti, tutto sembra presumere un altro successo di questa fuoriclasse che avrà come principali rivali le sue connazionali, Charlotte Kalla e Krista Parmakoski. Nessun italiana parteciperà alla prova.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto di Valerio Origo

Lascia un commento

Top