Sci alpino, gigante femminile Aspen 2017: Federica Brignone in testa con quasi un secondo di vantaggio

sci-alpino-federica-brignone-2-kronplatz-trovati-pentaphoto.jpg

Una grande Federica Brignone ha domato la pista statunitense di Aspen nella prima manche dello slalom gigante delle finali, ultima gara della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2016/2017. L’azzurra è stata l’unica a riuscire ad abbattere il muro del minuto, tagliando il traguardo in 59”56, e rifilando ben 94/100 alla padrona di casa Mikaela Shiffrin, che spera ancora si poter conquistare la sfera di cristallo della disciplina. Terza posizione condivisa per l’altra italiana Marta Bassino e la tedesca Viktoria Rebensburg, che hanno fatto segnare un tempo di 95/100 superiore rispetto a quello di Brignone.

Ad esclusione della leader, la classifica resta abbastanza corta ed aperta a diverse soluzioni, anche perché nella seconda manche le condizioni della neve potrebbero peggiorare per via delle temperature più elevate. In quinta posizione troviamo Sofia Goggia (+1”30), seguita dalla francese Tessa Worley (+1”45), solamente sesta al momento ma in una posizione sufficiente per conquistare la Coppa di gigante. Ancora Italia al settimo posto, con Manuela Mölgg (+1”60), mentre nella top ten troviamo anche la slovena Ana Drev (+1”80), la canadese Marie-Michèle Gagnon (+2”05) e la svizzera Mélanie Meillard (+2”09).

Per quanto riguarda le altre italiane, Francesca Marsaglia non ha completato la prova, mentre saranno impegnate nella seconda manche Irene Curtoni, diciassettesima a 2”59, e la campionessa mondiale junior Laura Pirovano, ventiquattresima a 3”95.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Trovati – Pentaphoto

Lascia un commento

Top