Pallamano, gli azzurri all’estero: Angela Cappellaro sale al secondo posto, bene Anika Niederwieser

1-cappellaro_angela-FIGH-e1488917431772.jpg

Nuova settimana di gare per i pallamanisti italiani all’estero, che nell’ultimo week-end sono riusciti a mettersi in mostra nei vari tornei in giro per l’Europa. Andiamo dunque ad analizzare nel dettaglio le prestazioni degli azzurri.

GERMANIA

Torna a vincere il Thüringer HC di Anika Niederwieser, che supera con un perentorio 44-27 il TV Nellingen con 5 reti del terzino azzurro, restando così in seconda posizione in Bundesliga, ma guadagnando un punto anche in Champions League, pareggiando 29-29 contro l’FTC-Rail Cargo Hungaria.

FRANCIA

Pirotecnico pareggio tra l’Angers Noyant di Andrea Parisini e l’HBC Semur-en-Auxois nella prima giornata del gruppo 2 di Poule promozione, con il pivot capace di timbrare il suo nome sul tabellino per due volte. Sconfitto invece il Montelimar di Michele Skatar nella Poule Play-out, con il mancino azzurro a segno una volta nel 29-20 contro l’HBC Sarrebourg.

NORVEGIA

Sale al secondo posto lo Skrim Kongsberg di Angela Cappellaro, capace di segnare 4 reti nel 29-22 rifilato al Fana, mentre il Flint Tønsberg si impone 32-24 sull’Aker Topphåndball, grazie soprattutto alle 8 realizzazioni del centrale Irene Fanton, capocannoniere della sua squadra.

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top