Motomondiale, Test Losail 2017: Romano Fenati e Takaaki Nakagami i migliori della seconda giornata

16996025_1732882163392193_7858416702045713445_n.jpg

Le condizioni climatiche che hanno aperto la seconda giornata di test di Losail (Qatar), riservata alle due categorie Moto3 e Moto2, sono state decisamente migliori rispetto all’esordio (pioggia e sospensione delle prove).

MOTO3

Nella minima cilindrata il migliore è stato Romano Fenati (Honda) in 2’06″690 confermando l’ottimo feeling con il tracciato arabo. Il pilota ascolano, nel computo del combinato di giornata, ha preceduto di 39 millesimi lo spagnolo Jorge Martin (Team Gresini) in sella alla Honda a precedere l’altro centauro iberico Aron Canet, sempre in sella alla moto di Tokyo, a 59 millesimi da Fenati. Distacchi minimi a sottolineare il grande equilibrio in pista che vede l’altro alfiere del Bel Paese Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) sesto a 396 millesimi da Fenati. Bene anche Niccolò Antonelli sulla KTM del Team Ajo, in ottava posizione, sempre più in feeling con la nuova moto.

ORDINE DEI TEMPI MOTO3 “COMBINATO”

Immagine

 

MOTO2

Per quanto concerne la classe intermedia il nipponico Takaaki Nakagami (Team Asia) si è issato in vetta all’ordine dei tempi con il crono di 2’00″187 abbassando di appena 53 millesimi di secondo il riscontro del nostro Franco Morbidelli (Team Marc VDS). Dopo gli ottimi risultati ottenuti a Jerez, anche in Qatar, Il “Morbido” continua a mettersi in evidenza mostrando velocità non solo sul giro secco ma anche in configurazione da gara. Lo stesso discorso può valere anche per il teammate di Morbidelli Alex Marquez, fratellino di Marc, terzo a 240 millesimi di secondo da Nakagami ed eccellente sui long run. In quarta posizione, sorprende il malese Hafiz Syahrin, a quanto pare, consistente non solo in condizioni di asfalto umido. Positiva anche la prova della Ktm di Miguel Oliveira (quinto a 674 millesimi dalla vetta) mentre più arretrati gli altri italiani: Luca Marini (15°), Francesco Bagnaia (19°), Mattia Pasini (20°), Simone Corsi (22°), Lorenzo Baldassarri (25°), Andrea Locatelli (31°) e Stefano Manzi (32°)

ORDINE DEI TEMPI MOTO2 “COMBINATO”

Immagine

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Romano Fenati

Lascia un commento

Top