LIVE – Sei Nazioni 2017, Italia-Francia in DIRETTA: 18-40. Esposito per la gloria nel finale, i galletti prendono il bonus

rugby-italia-nuova-zelanda-twitter-fir.jpg

Buongiorno amici di OASport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Francia, match valido per la quarta giornata del Sei Nazioni 2017 di rugby. All’Olimpico di Roma gli azzurri vanno a caccia dell’impresa contro gli odiati galletti, nel match probabilmente più sentito dagli azzurri: i cugini d’oltralpe sbarcano nella capitale agguerriti per cercare un’altra vittoria nella competizione ma mai come oggi Parisse e compagni sono motivati a cercare il colpaccio.

Dopo la spettacolare partita giocata contro l’Inghilterra, l’Italia proverà a centrare la prima vittoria stagionale nell’ultimo match che giocheremo in casa durante questa edizione del torneo. In palio anche il Trofeo Garibaldi. OASport vi propone la DIRETTA LIVE di Italia-Francia, calcio d’inizio fissato per le ore 14.30: tutti insieme per vivere la partita minuto dopo minuto in tempo reale. Buon divertimento a tutti.

 

SCHIACCIA IL TASTO F5 O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA 

 

Grazie a tutti per averci seguito. Sabato prossimo ultima partita per il Sei Nazioni 2017: l’Italia vola in Scozia.

L’Italia ha segnato i punti solo nel finale del secondo tempo, andando in crisi fisica fin dall’inizio. La nostra mischia ha pagato dazio, troppi errori e in avanti nella parte centrale del secondo tempo: gli azzurri sono rimasti in attacco per 15 minuti eppure non hanno segnato! La Francia, senza strafare, è sempre rimasta lì e poi ha saputo sfruttare le nostre difficoltà sotterrandoci sotto quattro mete e conquistando il punto di bonus sul finale.

Dopo la prova spettacolare con l’Inghilterra, oggi i ragazzi hanno nuovamente compiuto un passo indietro, mettendoci sì tanto cuore ma dimostrando dei limiti tecnici vistosi contro un avversario che non è sembrato irresistibile.

L’Italia rimane ancora a 0 punti in classifica (4 sconfitte, concedendo sempre il bonus agli avversari). La Francia sale a quota 10 e lotterà per le posizioni di prestigio.

Italia-Francia 18-40. Finisce qui la partita

80′ Canna trasforma da zona difficile.

80′ Arriva la meta! La seconda dell’incontro. Salviamo almeno la faccia, Esposito marca gli unici punti del secondo tempo!

Italia-Francia 11-40. Una sonora sconfitta per gli azzurri.

77′ Trasformazione di Lopez, oggi davvero incredibile. Il suo piede ha fatto la differenza.

77′ E in contropiede ci puniscono. Va via Dulin su grande invenzione di Gourdon. Arriva la quarta meta per la Francia che conquista così l’agognato punto di bonus.

76′ Serin premiato come MVP della partita. Quattro minuti al termine, la Francia spinge per cercare la meta che vale il punto di bonus!

74′ Con il calcio di McLean risaliamo il campo e ci ributtiamo nella metà campo francese. Oggi il cuore non è mancato agli azzurri, nonostante una crisi fisica evidente già da parecchi minuti.

73′ La meta non viene concessa! Si riparte da una rimessa laterale per l’Italia dagli 8 metri! La partita ha ancora qualcosa da dire.

73′ Attenzione! L’arbitro sta guardando la moviola. Potrebbe essere stato portato fuori un francese prima del passaggio risolutore.

72′ E arriva la meta di Ben Arous. Arriva il punto di bonus per la Francia. Tutto troppo facile, la difesa azzurra è in debito d’ossigeno, il francese di colore la buca e segna.

70′ Ultimi dieci minuti. Mischia per Italia dopo l’in avanti dei nostri avversari. Ora il nostro concreto obiettivo è quello di impedire alla Francia la segnatura del bonus. Andare a cercare una meta in queste condizioni fisiche sembra davvero impossibile per i nostri ragazzi.

70′ Azzurri ora in apnea. Provano a difendersi dal tentativo della Francia di dilagare. I transalpini sono ancora motivati. Un successo pieno li terrebbe in corsa per il piazzamento di prestigio e magari anche per il successo se l’Inghilterra dovesse clamorosamente perdere contro la Scozia.

La Francia vola sul 33-16 e la partita è sostanzialmente finita qui per l’Italia. I transalpini cercheranno invece un’altra meta per prendersi il punto di bonus.

68′ Arriva anche la trasformazione del solito Lopez, oggi autentico cecchino.

67′ La nostra mischia non ne ha più, Picamoles prende palla e affonda. Terza meta della Francia, ora è davvero finita.

66′ Serin calcia lungo, Esposito si porta il pallone in area di meta, deve calciare, palla su un avversario e out. Mischia dai 5 metri. Ora è tutto complicato.

65′ Mischia sui 5 metri. La piedata azzurra ci fa respirare un attimo. Ma ora è la Francia a spingere. Dopo 15 minuti abbondanti di gioco offensivo, l’Italia molla la presa senza aver marcato punti! Incredibile.

63′ E ancora in avanti………..

63′ Recuperiamo palla a metà campo! Proviamo a reagire.

60′ Clamoroso, perdiamo ancora palla in avanti. Davvero troppo fallosi. Eravamo nei cinque metri e sbagliamo ancora! La Francia ci ributta indietro. Ora ovale sempre in mani italiane ma a metà campo. Ultimi 20 minuti di gioco, quelli da sempre sofferti dalla nostra Nazionale.

58′ La mischia è in favore dell’Italia. Abbiamo ancora un’occasione per marcare. Siamo nella metà campo francese da 10 minuti abbondanti, serve concretizzare.

No la palla non ha toccato terra. Un vero peccato. Potevamo riaprire la partita. Si riparte con una mischia ai 5 metri. Bronzini aveva fatto il miracolo fiutando un gran buco.

Attenzione si va alla moviola. Forse il pallone non ha toccato terra.

METAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

57′ Siamo di nuovo nei 22! Crediamociiiiiiiiii!

55′ L’Italia gioca una furba, prova a rientrare nei 22 avversari. Stiamo spendendo tanto fisicamente e non riusciamo a marcare…

54′ Il solito in avanti dell’Italia… Palla persa, si va in mischia sempre nei 22 francesi.

53′ Vantaggio Italia, andiamo di nuovo in rimessa ai 5 metri. Ci crediamo! Serve la metà per riaprire la partita.

52′ L’Italia è nei 22 francesi. Andiamo a caccia della meta!

51′ Punizione in nostro favore, andiamo in rimessa ai 5 metri. Proviamoci!

50′ Rissa a metà campo! L’arbitro fa da paciere tra Guirado e Ghiraldini.

Italia-Francia 11-26. Azzurri in crisi totale. Mancano le energie!

48′ Meta francese. Vakatawa buca la nostra difesa, non possiamo intervenire. Schiaccia in mezzo ai pali. La trasformazione di Lopez è altrettanto semplice.

47′ Prima linea italiana in grande difficoltà, stiamo soffrendo troppo, la Francia può prendere il largo. Azzurri con le spalle al muro, proviamo a rimanere in piedi.

46′ Ora la Francia sta giocando a un alto livello. Sembrano essere nettamente superiori a un’Italia che sta faticando e sembra già essere in debito d’ossigeno. Inizio shock nel secondo tempo.

45′ L’Italia sbaglia nella metà campo francese, contropiede dei nostri avversari, Padovani si immola e si rende protagonista di un placcaggio allucinante ai 5 metri. EVITATA UNA META FATTA!

43′ Il solito Lopez concretizza. La Francia vola sul 19-11 e ora i transalpini sono oltre il break. I galletti hanno segnato troppo presto nel secondo tempo.

42′ Placcaggio alto dell’Italia. Regaliamo un calcio di punizione alla Francia, da posizione molto interessante. I transalpini possono andare sopra il break.

15.30 Calcio d’inizio secondo tempo per l’Italia.

15.29 Le squadre rientrano in campo.

15.27 Sta per iniziare il secondo tempo di Italia-Francia. Gli azzurri proveranno a sfruttare la spinta dell’Olimpico di Roma per rientrare in partita. Cinque punti separano le due formazioni.

 

L’Italia ha iniziato alla grande, ha fatto la partita, è andata subito in meta con un grandissimo Parisse e ha mantenuto il possesso palla per larga parte dell’incontro. La Francia ha però sfruttato alcune nostre incertezze, gode di un Lopez in formato cecchino dalla piazzola e ha saputo bucarci con un’azione offensiva di grandissima classe. I transalpini hanno fatto poco, concretizzando però al massimo. Gli azzurri si sono sudati ogni singolo punto, Canna bene ma manca la trasformazione della meta. Temiamo però per la salute della mischia: gli azzurri stanno soffrendo tantissimo nel fondamentale.

Italia-Francia 11-16 all’intervallo.

40′ Ci salviamo grazie a un in avanti. Il primo tempo finisce qui.

40′ La Francia è in attacco, sono pericolosissimi!

39′ La nostra mischia crolla, punizione per la Francia. Il nostro storico fondamentale è in grandissima crisi. Ultimo minuto di gioco.

38′ Calcio a campanile, proviamo a fiondarci ma purtroppo arriva un in avanti. Mischia francese nei 22.

37′ Bene la rimessa, la maul ha ragione e giochiamo. Siamo in prossimità dei 22, mancano ancora 3 minuti. C’è il tempo per costruire un’azione…

36′ L’Italia prova e a reagire dopo l’ennesima marcatura al piede dei francesi. Nei loro 22, però, i transalpini liberano con il solito Lopez. Rimessa laterale in favore dell’Italia.

La nostra mischia è però in grande difficoltà fisica e non siamo nemmeno a metà partita! Bisognerà raccogliere le energie.

Italia-Francia 11-16.

34′ Lopez centra i pali. Il francese è un autentico cecchino e i nostri avversari allungano nuovamente.

33′ E alla lunga arriva il calcio di punizione in favore della Francia. Siamo andati indietro e poi ci siamo alzati, ma il merito è della Francia.

32′ L’arbitro fa ripetere la mischia da cui era uscito trionfante Parisse. Era ruotata più di 45 gradi, quindi decisione corretta da parte dell’arbitro.

30′ MAESTOSIIIIIIIIIIIIIIII! Arata la Francia! La nostra maul esce trionfante dalla rimessa! Ora mischia con pallone in mano nostra! Che Italia.

29′ Siamo troppo indisciplinati. La Francia conquista una punizione e va in rimessa a una decina di metri dalla nostra linea di meta. Dobbiamo stringere i denti!

Italia-Francia 11-13

28′ E Canna lo piazzaaaaaaa! L’Italia è pienamente in partita, ci riportiamo a -2!

27′ E ora l’Olimpico si fa sentire! Guadagniamo una punizione preziosissima, siamo nei loro 22 e decidiamo di calciare tra i pali.

26′ Un francese alza le gambe in maul, l’Italia guadagna una rimessa laterale nei pressi dei 22. Palla in cassaforte e ci entriamo!

25′ Che sofferenza in mischia…Il fondamentale proprietario dell’Italia non sta producendo effetto. La Francia ne esce con la solita pedata di Lopez, ci respinge indietro. Giocheremo con una rimessa laterale a centro campo. C’è tantissimo vento!

24′ Giocatore francese a terra. Si riparte con una mischia nei 22 francesi, immissione da parte dei nostri avversari.

22′ Proviamo a rialzarci! Commettiamo però un in avanti, la Francia si rimpossessa dell’ovale. Troppa disattenzione per gli azzurri dopo un avvio pimpante. Ora iniziamo a subire il gioco dei galletti…

21′ Arriva anche la trasformazione di Lopez. La Francia ora è avanti 13-8. Toccando pochissimo la palla, i transalpini hanno comunque concretizzato parecchio. L’Italia ha giocato tanto ma il piatto dei punti inizia a piangere…

20′ Meta della Francia. Gael Fickou. Un’azione da fuori dei 22, tre passaggi in poco spazio, l’Italia va in bambola, Fickou buca e va a schiacciare in mezzo ai pali. Tutto davvero troppo semplice.

Italia-Francia 8-6

19′ Lopez centra i pali da posizione abbastanza agevole. L’Italia gioca la partita ma la Francia, senza far nulla di particolare, sfrutta i nostri errori disciplinari e rimane a contatto.

18′ Ci facciamo sorprendere dalla Francia. Sul calcio iniziale prendono il re-start, entrano nei nostri 22 e vanno a un passo dalla marcatura! Ci salviamo miracolosamente ma la punizione è inevitabile.

17′ Canna trasforma e l’Italia vola sull’8-3. Prima metà tempo davvero sbalorditiva per gli azzurri!

16′ Siamo ben presenti su ogni pallone, conquistiamo un prezioso calcio di punizione. Questa volta non possiamo sbagliare: è un calcio centralissimo a una decina di metri dai pali. Tre punti da incamerare assolutamente.

15′ L’Italia vince anche questa maul, avanziamo ancora e siamo a sei metri dalla linea di meta! FORZA ITALIAAAAAAAA!

14′ Perdiamo il pallone…

13′ Palla in cassaforte, poi Parisse va in avanzamento. La Francia è disattenta in fase offensiva.

12′ Lo fanno dopo oltre un minuto con il sinistro di Lopez, ma guadagnano poco spazio. Si riparte con una rimessa laterale in favore dell’Italia poco fuori i 22.

12′ Rimaniamo lì! La Francia non riesce a uscire dai 22!

11′ Si riparte dalla mischia in favore della Francia a 5 metri dalla linea di meta. Che peccato: potevamo marcare la seconda meta nel giro di 10 minuti! Occasione sciupata, speriamo di non pagarla…

10′ Cittadini nei 22′ la passa a Esposito ma purtroppo è in avanti! Eravamo a 5 metri dalla linea di meta! Era un’occasione d’oro!

10′ Che numero di Parisse! Smarca Gori e entriamo nei 22!

9′ Rimessa laterale per l’Italia, teniamo bene il possesso del pallone.

Italia-Francia 5-3.

7′ Dopo una lunga fase di gioco a metà campo, la Francia si procura un calcio di punizione e dalla linea dei 10 metri (centrale) Lopez trasforma facilmente.

4′ L’Italia ha messo subito sotto la Francia, ha attaccato in maniera convinta e ha subito marcato punti alla prima occasione utile. La forza propulsiva degli azzurri è stata encomiabile, una volta entrati nei loro 22 i transalpini sono andati in grande confusione e hanno immediatamente vacillato. Tutto facile per Parisse, peccato per il calcio di trasformazione fallito.

4′ Purtroppo Canna non riesce a trasformare. Italia vs Francia 5-0.

3′ Movimento spettacolare di Canna, si incunea, mette in bambola la difesa francese, prima del placcaggio la passa al capitano che non deve faticare per schiacciare in meta! PARISSE HA SEGNATO!

METAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

3′ Abbiamo un vantaggio ma continuiamo ad attaccare! La nostra mischia fa la differenza!

2′ Gli azzurri sono in netta superiorità sulla destra, sfondano ed entrano nei 22! Grandissimo avvio dell’Italia.

1′ Perdiamo la rimessa laterale, ma sulla ricostruzione del gioco la Francia pasticcia e l’ovale arriva nelle mani di Campagnaro.

1′ La Francia batte corto, l’Italia riparte prontamente ed è subito nella metà campo francese. Rimessa laterale per gli azzurri.

14.32 Calcio d’inizio affidato alla Francia!

14.31 Pronti per iniziare all’Olimpico!

14.30 Questo il XV dell’Italia.

Lovotti, Ghiraldini, CIttadini, Fuser, Schalkwyk, Steyn, Parisse, Favaro

Gori, Canna, McLean, Campagnaro, Venditti, Padovani, Esposito.

14.27 E ora tutto l’Olimpico per i nostri Leoni. Fratelli d’Italia a squarciagola.

14.26 Marsigliese.

14.26 Il morale dell’Italia è a mille, c’è grande voglia di rivalsa e di battere gli odiati rivali, soprattutto dopo aver messo in scacco matto l’Inghilterra. La Francia invece ha bisogno di questo successo per rilanciarsi.

14.25 Tutto pronto per gli inni nazionali.

14.24 L’Italia entra in campo, guidata da Sergio Parisse alla 70esima presenza da capitano!

14.23 Gli azzurri ci credono, vogliono far esplodere la capitale e tutti i tifosi. Grande carica nello spogliatoio dei nostri ragazzi. La Francia non vince in trasferta da due anni nel Sei Nazioni: saranno particolarmente motivati.

14.20 L’Olimpico di Roma è carico per spronare gli azzurri verso l’impresa. Questa è la partita dell’emozione, questa è la partita del cuore. L’Italia ha vinto nel 1997, 2011, 2013. A 20 anni dal primo storico trionfo contro i galletti, che spalancò l’ingresso nel Sei Nazioni, c’è bisogno di una nuova grande impresa.

14.17 L’Italia è reduce dalla partita spettacolare giocata contro l’Inghilterra e persa dopo 70′ minuti di autentica battaglia nel tempio di Twickenham. Gli azzurri sono ancora a secco di vittorie (e di punti) in questa stagione mentre la Francia ha sconfitto la Scozia e cerca il secondo successo.

14.15 Buongiorno amici di OASport. Alle 14.30 inizierà Italia-Francia, match valido per la quarta giornata dei Sei Nazioni 2017 di rugby.

Tag

Lascia un commento

Top