Judo, Europei 2017: i convocati dell’Italia per la rassegna continentale. Odette Giuffrida leader, assenti Fabio Basile ed Elios Manzi

Judo-Odette-Giuffrida-Andreea-Chitu.jpg

Sono quindici – almeno per il momento – i judoka italiani convocati per i Campionati Europei 2017, che si terranno dal 20 al 23 aprile in Polonia, a Varsavia. Restano liberi infatti tre posti nel settore femminile, che in teoria potrebbero essere riempiti in seguito per completare il massimo contingente di nove.

Partiamo dal settore maschile, dove si notano subito le assenze dei due medagliati della scorsa rassegna continentale: parliamo naturalmente del campione olimpico Fabio Basile (66 kg), che si è preso una pausa di qualche mese prima di riprendere gli allenamenti in vista dell’obiettivo iridato, e di Elios Manzi (60 kg), alle prese con un infortunio in questa prima parte dell’anno. Tra i reduci di Rio 2016 ci sarà dunque il solo Matteo Marconcini (81 kg), che farà anche la parte del veterano in una selezione dall’età media piuttosto giovane. Le convocazioni prediligono i campioni nazionali, ovvero Matteo Medves (66 kg), Andrea Gismondo (73 kg), Antonio Esposito (81 kg), Nicholas Mungai (90 kg) e Giuliano Loporchio (100 kg), con le sole assenze di Angelo Pantano, sostituito nella categoria 60 kg dal vicecampione nazionale Carmine Di Loreto, e di Nicola Becchetti, che invece lascerà la categoria dei pesi massimi senza rappresentanti azzurri. Convocati inoltre Leonardo Casaglia (73 kg) e Vincenzo D’Arco (100 kg), entrambi finalisti agli Assoluti, che vanno a completare il contingente di nove.

Al femminile la squadra azzurra sarà guidata da Odette Giuffrida, medagliata d’argento a Rio 2016 nella categoria 52 kg, che sarà accompagnata dall’altra reduce olimpica Edwige Gwend (63 kg). Dopo il suo settimo titolo assoluto, Assunta Galeone (78 kg) dovrà recitare il ruolo di capitana dall’alto dei suoi trentuno anni compiuti lo scorso anno. Oltre alla napoletana, saranno presenti anche Francesca Milani (48 kg) e Carola Paissoni (70 kg), entrambe campionesse nazionali, mentre Valeria Ferrari (78 kg) affiancherà proprio Galeone dopo aver perso la sfida in finale ad Ostia.

Da notare che le donne, al contrario degli uomini, affronteranno anche il Grand Prix di Tbilisi, forse proprio per cercare gli ultimi tre nomi da aggiungere alle convocate. In Georgia, Giuffrida e Gwend disputeranno il loro primo torneo dopo le Olimpiadi, Galeone scalderà i motori per Varsavia, e potrebbero andare alla ricerca del pass continentale Francesca Giorda (campionessa assoluta delle 52 kg), Alice Bellandi (70 kg) ed Alessandra Prosdocimo (70 kg). Da notare che non compaiono in nessun torneo, al momento, le campionesse italiane Silvia Pellitteri (57 kg), Maria Centracchio (63 kg) ed Eleonora Geri (+78 kg).

UOMINI
-60 kg DI LORETO Carmine Maria
-66 kg MEDVES Matteo
-73 kg CASAGLIA Leonardo
-73 kg GISMONDO Andrea
-81 kg MARCONCINI Matteo
-81 kg ESPOSITO Antonio
-90 kg MUNGAI Nicholas
-100 kg D’ARCO Vincenzo
-100 kg LOPORCHIO Giuliano

DONNE
-48 kg MILANI Francesca
-52 kg GIUFFRIDA Odette
-63 kg GWEND Edwige
-70 kg PAISSONI Carola
-78 kg GALEONE Assunta
-78 kg FERRARI Valeria

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

Lascia un commento

Top