F1, Niki Lauda: “Sebastian Vettel non è nei nostri piani per il 2018”

lauda.jpg

Non è ancora iniziata ufficialmente la stagione 2017 di Formula Uno, che già si parla del 2018. In che modo? È presto detto. Il mercato piloti. Il fatto che Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (come i loro compagni di Scuderia) siano in scadenza di contratto ovviamente tiene tutti con le antenne dritte. Da diverso tempo si rincorrono voci sul possibile passaggio del tedesco Vettel alla tedesca Mercedes, per riportare (dopo Nico Rosberg) una vettura teutonica al titolo Mondiale con un pilota di casa.

Una opzione che, tuttavia, Niki Lauda, presidente non esecutivo della Mercedes, stronca sul nascere. “Sebastian Vettel non è nei nostri piani per il 2018 – è lapidario il tre volte Campione del mondo, ai microfoni della austriaca ORF – e lo voglio ribadire con la massima chiarezza”. “Inizieremo la nuova avventura con Hamilton e Bottas – prosegue Lauda – e vedremo come andranno le cose”.

Insomma, da una parte Lauda smentisce l’interesse per Vettel, dall’altra rimane comunque sul vago e aspetterà i risultati della nuova coppia alla guida delle frecce d’argento. La sensazione, al momento, è che vivremo un Campionato 2017 molto indicativo ed i risultati spiegheranno parecchio riguardo al futuro. Se, ad esempio, la Ferrari vivrà un’altra annata senza successi, è difficile pensare che Vettel, uno che ha vinto quattro titoli, firmerà un nuovo contratto con la Scuderia di Maranello. Discorso differente per Hamilton che, pronto a tagliare il traguardo dei 32 anni, potrebbe scegliere proprio il team di Maranello per l’ultima sfida della sua carriera. Per ora aspettiamo il via del Mondiale e fidiamoci delle parole di Lauda che, come ben sappiamo, ama mischiare abilmente le carte e ha l’intenzione di mantenere sereno il clima nel suo team.

Foto: Wikipedia di Niki Lauda

Lascia un commento

Top