F1, la Force India sigla una importante partnership con BWT e si tinge di rosa

GetPreview.jpg

Venerdì 24 marzo a Melbourne prenderanno il via le prime prove libere del GP d’Australia di Formula Uno. In quell’occasione vi diamo un consiglio, non prendetevi paura. Quelle vetture rosa che usciranno dalla pit lane non sono uno scherzo, ma saranno le nuove Force India. Dopo anni di colorazione improntata su nero, grigio e arancione, la Scuderia del patron Vijay Mallya ha cambiato, eccome, la propria livrea. Si passa al rosa come colore predominante (assieme a finiture azzurre e argento) per un impatto cromatico davvero notevole e mai visto fino ad ora. Come si spiega questa rivoluzione in casa Force India? Come capita, quasi sempre, in queste occasioni è merito, o colpa, di un nuovo sponsor. In questo caso si tratta di BWT (Best Water Technology) azienda tedesca leader a livello internazionale nel settore della tecnologia applicata all’acqua. Una partnership, dunque, che si farà notare sin da subito in questo Campionato del Mondo 2017 anche sui caschi di Sergio Perez e Esteban Ocon, che vivranno, a loro volta, alcune modifiche cromatiche.

Il commento del proprietario Vijay Mallya: “BWT sbarca in F1 ed è una grande notizia per noi, dato che andiamo a dare il via ad una collaborazione tra le più importanti in questi dieci anni nel motorsport. Inoltre si può affermare che sia una conferma tangibile che siamo una Scuderia seria e importante che sta raggiungendo ottimi risultati, anche a livello commerciale”. Come vivranno i tifosi questa nuova colorazione? “Nel 2017 presenteremo una livrea nuova e vibrante con finiture davvero eleganti. Cambiare i colori vuole fare capire quanto sia importante per noi la partnership con BWT e la nostra unione d’intenti”.

Lo stesso Mallya poche settimane fa aveva annunciato che la Force India “vuole diventare la terza Scuderia del Mondiale di F1”. Non c’è che dire, gli indiani hanno già iniziato a lasciare il loro segno, quantomeno sulle livree delle loro monoposto.

Foto: Sito Ufficiale Force India

Lascia un commento

Top