Ciclismo, i verdetti della Parigi-Nizza: Demare pronto per la Sanremo, Colbrelli la speranza italiana. Contador già al top

20170305104_051548.jpg

La Parigi-Nizza si è appena conclusa, dando le prime indicazioni sullo stato di forma dei corridori in vista delle principali gare della stagione.

Partiamo dalle ruote veloci, con dei risultati fondamentali in vista della Milano-Sanremo che si svolgerà nel fine settimana. Dopo la vittoria dello scorso anno, Arnaud Démare arriva ancora come favorito per la Classicissima di primavera, dove cercherà di bissare il successo. Una grande vittoria nella prima tappa di questa Parigi-Nizza, resa difficile dalle condizioni meteo, poi tanti piazzamenti nelle volate, a dimostrare un ottimo stato di forma. In ambito volate, bene anche Matthews e Degenkob, anche se nessuno dei due è sembrato ancora al 100%.

Restando in ottica Sanremo, parliamo di Italia, con le speranze che saranno sulle spalle di Sonny Colbrelli. Il velocista della Bahrain Merida ha trovato una bellissima vittoria nella seconda tappa, riuscendo a battere tutti i migliori. Una Parigi-Nizza chiusa ieri con un altro buon 4° posto che dimostra l’ottima condizione di forma. Se Colbrelli cerca il grande risultato nella Classicissima, quest’anno potrebbe essere la volta giusta.

Guardando alle classiche della Ardenne l’attenzione si sposta su Julian Alaphilippe, vincitore della cronometro e apparso tra in più forma in vista delle corse di un giorno. Bisogna anche notare un calo nelle ultime tappe, soprattutto in salita, ma nulla di particolarmente preoccupante. Dopo tanti piazzamenti di onore, quest’anno potrebbe arrivare finalmente la vittoria in una grande classica.

Infine, impossibile non commentare la prestazione di Alberto Contador, che nonostante i 34 anni di età, dimostra la freschezza di un ragazzino. Una Parigi-Nizza tutta all’attacco, dando grande spettacolo e inventando azioni da lontano in ogni tappa. Il risultato finale è beffardo, ma in vista del prosieguo di stagione dà segnali molto positivi. Contador sembra già al top della condizione e quindi le prospettive in vista del Tour de France, che sarà il grande obiettivo stagione, sono ottime. Restando agli uomini di classifica, da segnalare infine un ritrovato Richie Porte e un Simon Yates pronto a fare il definitivo salto di qualità.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: © ASO/A.Broadway

Lascia un commento

Top