Biathlon, Campionati Italiani giovanili: Fanesi, Durand, Braunhofer e Lardschneider conquistano il titolo nella sprint

Lardschneider-Comola.jpg

Foto: FISI


Al Centro Biathlon di Anterselva in una splendida giornata di sole si sono svolti i Campionati Italiani Sprint delle categorie Junior, Giovani e Aspiranti oltre alla tappa di Coppa Italia Fiocchi, dove si sono resi protagonisti gli atleti reduci dai Mondiali giovanili di Brezno Osbrlie.

Oro, argento e bronzo della categoria juniores maschile sono appannaggio dei rappresentanti del CS Esercito: nell’ordine Michael Durand, Paolo Rodigari e Mattia Nicase. In campo femminile sempre nella categoria juniores si laurea campionessa italiana Rachele Fanesi (Entraque Alpi Marittime), argento alla compagna di società Ginevra Rocchia mentre il bronzo va alla carabiniera Eleonora Fauner.

Non si ferma più la gardenese Irene Lardschneider che dopo tre medaglie mondiali, di cui due ori, conquista anche il titolo italiano giovani precedendo l’altra finanziera Marianna Sartor, argento e l’alpina di Champorcher, anche lei fresca medagliata mondiale, Samuela Comola. In campo maschile titolo di campione italiano conquistato da Patrick Braunhofer (Carabinieri). Dietro l’atleta di Ridanna, sul secondo gradino del podio Peter Tumler (Martell) e l’altro carabiniere Daniele Fauner.

Nuovo campione italiano aspiranti si laurea Didier Bionaz (Bionaz Oyace), argento per Tommaso Giacomel grazie ad un’ottima prestazione sugli sci e bronzo per Denis Muscarà (Brusson). In campo femminile l’atleta di casa Rebecca Passler classe 2001 diventa la nuova campionessa italiana della categoria aspiranti precedendo di soli 4 secondi la valdostana Ambra Fosson (Brusson) che “rovina” il potenziale filotto dell’ASD Antholz con Magdalena Wierer bronzo, Hannah Auchentaller quarta e Linda Zingerle quinta.

Per quanto riguarda la Coppa Italia Fiocchi categoria senior, la vittoria va al friulano Nicola Romanin (Esercito) su Andreas Plaickner (Fiamme Gialle). Completa il podio l’alpino di Livigno Saverio Zini che oggi vestiva il pettorale di leader.

Clicca qui per vedere tutte le classifiche

Fonte: FISI (Michele Camarda – Infront)

nicolo.persico@oasport.com

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top