Tennis, ATP Sydney 2017: Paolo Lorenzi soffre il servizio di Viktor Troicki e cede in due set

Paolo-Lorenzi-Profilo-Twitter-Federtennis.jpg

Termina al secondo turno l’avventura di Paolo Lorenzi nel torneo ATP di Sydney, dopo la sconfitta per 6-3, 6-4 dell’azzurro contro il serbo Viktor Troicki, numero 29 della classifica mondiale e terza testa di serie del torneo aussie.

Primo set: la gara non inizia nel migliore dei modi per il romano, che soffre oltremodo la potenza a servizio del rivale, con Troicki capace di far valere al meglio i suoi 193 centimetri, realizzando ben 5 ace nel corso della prima frazione, dei quali due solamente nel game d’apertura. Anche nei turni in battuta Lorenzi non riesce ad esprimersi a dovere, recuperando tre palle break nel secondo gioco, per poi cedere a 30 il servizio nella quarta ripresa. Il serbo a questo punto controlla la situazione, mantiene il triplo vantaggio sul 4-1 e sul 5-2, costringendo il numero 1 italiano a ben sei serie di vantaggi nell’ottavo parziale. La vittoria della frazione è tuttavia solo rimandata, poichè il 30enne di Belgrado si dimostra nuovamente micidiale dalla linea di fondo, archiviando la pratica con un perentorio 6-3.

Secondo set: rischia subito Lorenzi, che già nel primo game è costretto ad annullare un break point, ritrovando poi fiducia in se stesso, limitando la potente battuta di Troicki nel quarto gioco, quasi strappando il turno in battuta. La svolta arriva dunque nel settimo parziale, con il numero 29 della classifica mondiale che conquista il servizio del 4-3, allungando poi sul 5-3. Paolo è in una situazione critica, recupera un parziale, ma è costretto a capitolare con il punto del definitivo 6-4, dopo poco più di un’ora e mezza di gara.

Dalle statistiche emerge une netta superiorità di Troicki dalla battuta, dove totalizza ben 12 ace, e da dove si è dimostrato pressochè perfetto nelle prime di servizio, trasformandone addirittura il 91%, contro il 69% di Lorenzi.

Foto: profilo Twitter Federtennis

gianni.lombardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top