Snowboard, Christoph Mick: “Pensavo fosse la giornata giusta, questa vittoria ha un sapore speciale”

Christoph-Mick-snowboard-foto-pagina-fb-fis-snowboard-world-cup.jpg

E’ un Christoph Mick raggiante quello che si concede alle interviste, dopo la strepitosa vittoria nel PSL di Coppa di Bad Gastein (Austria):Sono contento perché in finale ho rischiato di perdere il mio vantaggio a causa di un buco che c’era a poche porte dalla conclusione. Tutte le vittorie sono belle ma questa ha un sapore speciale. – dichiara il neo-capolista della classifica di specialità – Non mi sono accontentato di arrivare secondo perché pensavo che fosse la giornata giusta. È importante rimanere al top nella stagione dei Mondiali. L’ importante e’ rimanere sempre lì a lottare. La svolta e’ arrivata nella seconda run di qualificazione, perché ho commesso un errore che mi sarebbe potuto costare la promozione, invece ho reagito molto bene”, in riferimento al 26.54 che gli ha negato un buon piazzamento nel tabellone finale.

Non è solo il 28enne di Bolzano a regalare gioie, con le parole del direttore sportivo Cesare Pisoni che premiano anche gli altri azzurri in gara quest’oggi: “Oltre alla prestazione di Mick che e’ stata eccezionale, sottolineo la presenza di Messner, classe 1997, che ha dato filo da torcere ad Aaron March, arriva dalla Val di Funes come Fischnaller. Peccato per Roland, che non si e’ trovato bene con questo tipo di neve. La nostra fortuna e’ che abbiamo tanti atleti diversi capaci di adattarsi a condizioni molto diverse, oggi il tracciato era filante e in queste condizioni Mick diventa fortissimo”.

Foto: pagina Facebook FIS Snowboard World Cup

Dichiarazioni tratte dal sito FISI

gianni.lombardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top