Gagliardini, Caldara, Orsolini e tanti altri. Il calciomercato è tornato finalmente…italiano!

Gagliardini-pagina-FB-Atalanta.jpg

E’ un sogno che si avvera. Non ho ancora parlato con Pioli. I miei ex compagni mi hanno fatto l’in bocca al lupo“. Sono queste le parole dell’ex atalantino Roberto Gagliardini accasatosi all’Inter con la formula del prestito per 2 milioni di euro e riscatto fissato a 23 milioni più bonus, per un totale di 28 milioni. Un’operazione onerosa per le casse neroazzurre con la convinzione di avere però tra le mani uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano, in grande evidenza nel girone d’andata a Bergamo.

Il mercato dunque è tornato a tingersi di azzurro in questa stagione, grazie soprattutto all’Atalanta di Gasperini. Oltre a Gagliardini anche il difensore della Nazionale Under21 di Luigi Di Biagio Mattia Caldara sarà parte integrante di una big. La Juventus, infatti, battendo tutto sul tempo ha acquisito le prestazioni del talentuoso centrale difensivo classe ’94 per una cifra di 20 milioni di euro, ai quali andranno aggiunti diversi bonus, dal rendimento del giocatore, agli obiettivi di squadra. Caldara però arriverà a Torino non prima di luglio. Resterà in prestito alla società bergamasca almeno per sei mesi ma c’è anche la possibilità che il prestito venga prolungato fino all’estate del 2018 proprio per consentire al calciatore di acquisire ulteriore esperienza ed essere pronto al grande salto. Una situazione simile a quella di Daniele Rugani quando il difensore vestiva la maglia dell’Empoli.

Sirene di mercato anche per l’attaccante neroazzurro Andrea Petagna, scuola Milan, e tra i protagonisti dell’eccellente stagione tra le fila atalantine. Juve e Inter sembrano si siano già fatte avanti per un sondaggio e nelle prossime settimane ne sapremo sicuramente di più.

Guardando sempre al reparto offensivo, l’acquisto del Napoli di Leonardo Pavoletti era atteso già da tempo e si è concretizzato nei giorni precedenti, annunciato via twitter dal presidente Aurelio De Laurenti con un: “Benvenuto Leonardo!”.

immagine

Un arrivo che, con molta probabilità, vedrà la partenza di Manolo Gabbiadini mai perfettamente inserito nell’idea di gioco di Maurizio Sarri. Forte l’interesse del Wolfsburg per l’attaccante partenopeo.

Guardando ad un talento in erba, già sotto la bocca di tutti, parliamo di Riccardo Orsolini in forza all’Ascoli. Il classe ’97 è finito sui taccuini di tutte le squadre più importanti di Serie A e Donato Di Campli, suo agente, potrebbe ripetere un’operazione simile a quella di un altro suo assistito di grido, ovvero Marco Verratti. L’agente al momento non si sbilancia sul futuro di uno dei calciatori più talentuosi del panorama italiano che unisce forza fisica a tecnica confermando però l’interesse di molti club: “È il segreto di pulcinella dire il contrario. Credo che in questo momento sia uno degli oggetti del desiderio di questo mercato“.

Possiamo dunque dire, senza timore di essere smentiti, che il made in Italy è tornato di moda.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Atalanta

Lascia un commento

Top