Skeleton, Coppa del Mondo: si parte da Whistler, i favoriti tra uomini e donne

16A8106.jpg

Tempo di sport invernali: nel primo weekend di dicembre scatta anche la Coppa del Mondo di skeleton sul catino olimpico di Whistler che ha ospitato i Giochi di Vancouver 2010. Solo un rappresentante tricolore sarà al via della prima di otto tappe: si tratta dell’italo-canadese Joseph Cecchini, che su una pista di casa proverà ad ottenere una top-15. Assente al momento Mattia Gaspari, che rientrerà in occasione della trasferta europea. Andiamo a vedere i favoriti tra uomini e donne.

Uomini

Sono finiti gli aggettivi per Martins Dukurs, il cannibale dello skeleton al maschile. Sono addirittura sette le Coppe del Mondo consecutive, alle quale si vanno aggiungere cinquantuno successi parziali e un’infinità di medaglie tra Mondiali, Europei ed Olimpiadi. Proprio i Giochi sono il suo punto debole: tra Vancouver e Sochi sono arrivati solo due argenti, dunque a PyeongChang l’obiettivo è l’oro. Colui che proverà a fermarlo quest’anno e nel 2018 nei Giochi di casa è il sudcoreano Yun Sungbin, spettacolare protagonista della passata stagione chiusa al secondo posto con una vittoria a Saint Moritz, l’unico capace di bloccare l’egemonia Dukurs. Da capire anche le intenzioni battagliere dei russi: il campione olimpico Alexander Tretiakov ed il giovanissimo Nikita Tregybov possono provare ad intralciare la corsa del lettone.

Donne

Dopo un anno di pausa, torna finalmente in gara Elizabeth Yarnold, dominatrice della stagione 2014 nella quale si è presa la medaglia d’oro olimpica. Sarà ovviamente la britannica la grande favorita per la sfera di cristallo. A sfidarla la coppia di giovani tedesche, protagoniste della passata stagione: Tina Hermann, detentrice del titolo e esplosa nel 2015-2016 con addirittura cinque successi e la 21enne Jacqueline Loelling, talento puro di questa disciplina. Da seguire anche la statunitense Anne O’Shea e le canadese Jane Channell che, soprattutto nelle gare nordamericane, potranno puntare al podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ken Childs

Lascia un commento

Top