Ciclismo, Tirreno-Adriatico: fino al 2020 si partirà da Camaiore

caade3c0-1e95-4713-b262-6cefb2987d101.jpg

La Tirreno Adriatico partirà per i prossimi quattro anni sempre da Camaiore. La cittadina della Versilia si conferma la casa delle corsa “dei Due Mari” ed il tutto è stato ufficializzato con un accordo tra l’amministrazione comunale ed RCS Sport, il gruppo editoriale che organizza la corsa.

Nella prossima edizione Camaiore ospiterà dunque la prima tappa, che quasi sicuramente sarà una cronometro che attraverserà anche altre cittadine della Toscana, e il giorno successivo sarà anche il punto di partenza della seconda tappa.
“Abbiamo colto un’opportunità importante e vogliamo dare continuità alla presenza di una corsa così importante con evidenti ricadute sul tessuto economico ed anche per la promozione turistica creando un pacchetto di eventi che comprendono oltre alla Tirreno-Adriatico anche la Granfondo della Versilia e la Granfondo Offroad”, il commento del Sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto (dichiarazioni prese dal Corriere Fiorentino).

Lo scorso anno alla Tirreno Adriatico era presente il meglio del ciclismo mondiale: Vincenzo Nibali, Peter Sagan, Alejandro Valverde, Esteban Chaves e Greg Van Avermaet. Proprio il belga alla fine ha vinto l’edizione 2016 davanti a Peter Sagan e al lussemburghese Bob Jungels. L’ultima vittoria italiana risale al 2013, quando vinse Nibali, che bissò il successo del 2012.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top