Volley, SuperLega – Trento fallisce il recupero: sconfitta a Piacenza, la capolista manca la fuga. Primo ko stagionale

Trento-volley-SuperLega.jpg

Trento fallisce un’occasione d’oro, viene sconfitta da Piacenza nel recupero della quinta giornata di SuperLega e perde l’opportunità di andare in fuga.

La capolista del massimo campionato italiano di volley maschile crolla al PalaBanca, superata per 3-1 (22-25; 25-23; 25-21; 25-22) dall’arrembante formazione emiliana che infila la settima vittoria nelle ultime otto partite giocate, utile per rinforzare il sesto posto in classifica. Un’impresa dai ragazzi di Giuliani, ora a un solo punto da Perugia e Verona!

I dolomitici, invece, incappano nel primo ko stagionale dopo nove vittorie consecutive ma rimangono comunque in testa alla classifica con un punto di vantaggio su Civitanova e tre lunghezze di margine su Modena che affronteranno domenica nel big match dell’undicesima giornata.

 

I ragazzi di Lorenzetti si sono trovati avanti 1-0 e con un interessante break di vantaggio ma proprio qui sono saliti in cattedra i biancorossi che sono riusciti a ribaltare la contesa grazie al solito super Ramos Hernandez (28 punti) innescato dal regista Hierrezuelo, bravo a tenere caldo anche l’altro cubano Leo Marshall (14 punti, proteste sugli spalti da parte degli spettatori nei confronti di Magri sul mancato tesseramento da italiano) e Trevor Clevenot (13). Solito infinito Samuele Papi che per la seconda volta consecutiva ha giocatore da libero titolare.

A Trento non sono bastati i 13 punti di Tine Urnaut, 11 per capitan Lanza, 10 a testa per il centrale Van De Voorde (4 muri) e per l’opposto Jan Stokr che a metà incontro ha sostituito Gabriele Nelli (7) nel tentativo di rimonta.

 

# SQUADRA PUNTI PARTITE GIOCATE PARTITE VINTE
1. Trento 26 10 9
2. Civitanova 25 10 9
3. Modena 23 10 8
4. Perugia 19 10 7
5. Verona 19 10 6
6. Piacenza 18 10 7
7. Monza 15 10 5
8. Padova 13 10 4
9. Vibo Valentia 11 10 4
10. Molfetta 11 10 3
11. Ravenna 8 10 2
12. Milano 8 10 2
13. Latina 7 10 2
14. Sora 6 10 2

 

(foto pagina Facebook Trento Volley)

Lascia un commento

Top