Volley, SuperLega – Boban Kovac esonerato da Perugia. Arriva Lorenzo Bernardi: Mister Secolo in Italia!

Lorenzo-Bernardi.jpg

Boban Kovac è stato esonerato. Dopo i pessimi risultati delle ultime partite (persi i tre big match contro Trento, Modena e Civitanova prima della sofferta vittoria al tie-break su Molfetta) il coach di Perugia è stato sollevato dall’incarico quando siamo solo alla nona giornata di SuperLega.

Dopo le voci circolate nell’ultima settimana e categoricamente smentite da patron Sirci, la società ha deciso di cambiare la guida della squadra, partita con tante ambizioni ma che per il momento sta deludendo tutte le aspettative (quinto posto in classifica a nove punti dalla vetta). Solo qualche giorno fa il Presidente aveva accusato Gazzetta dello Sport di fornire notizie false in merito al futuro di Kovac.

I Block Devils avranno così un nuovo coach e sarà un nuovo di assoluto rilievo: Lorenzo Bernardi, Mister Secolo, il giocatore più forte della storia del volley. Il 48enne di Trento, a riposo da alcuni mesi dopo aver vinto lo scudetto turco con l’HalkBank Ankara, ha accettato la proposta e tornerà in Italia dove non ha mai allenato nel massimo campionato: le sue uniche esperienze da tecnico risalgono al 2009-2010 (in Serie A2 alla guida di Padova, esonerato a metà stagione) e al 2007-2009 (in Serie B1 con Cles, conquistò la promozione). Al termine di quella stagione gli venne affidata la Nazionale Italiana B con cui avrebbe vinto l’oro ai Giochi del Mediterraneo. Da giocatore vinse 2 Mondiali, 1 argento olimpico, 9 scudetti, 4 Coppe Campioni e fu il grande simbolo della Generazione dei Fenomeni.

Bernardi aveva presentato pochi giorni fa il proprio curriculum per rivestire il ruolo di CT della Polonia ma evidentemente la proposta di Sirci è risultata migliore. Alla panchina di Perugia era stato accostato anche il nome di Rado Stoytchev ma il Mago avrebbe rifiutato: anche lui è in lizza per guidare i Campioni del Mondo. Lorenzo debutterà domenica 13 novembre a Monza: sarà una partita estremamente complicata contro i brianzoli che mercoledì hanno sconfitto Modena Campione d’Italia.

Per la cronaca questa è già la terza panchina che salta nel massimo campionato italiano di volley maschile dopo Latina (via Nacci, dentro Daniele Bagnoli) e Molfetta (rotto il rapporto con Di Pinto, è ritornato Gulinelli).

 

3 thoughts on “Volley, SuperLega – Boban Kovac esonerato da Perugia. Arriva Lorenzo Bernardi: Mister Secolo in Italia!”

  1. alebi scrive:

    Bah… squadra che è nata in estate già con evidenti squilibri. Sarebbe interessante capire se tutto questo era frutto di un’idea di Kovac sposata da Sirci (e allora non andava esonerato ma gli si doveva dare almeno il tempo di provarla, visto che finora si è giocato con un assetto differente). Perchè se poi Bernardi non ci si ritrova che si fa? Si smantella tutto a Dicembre?
    Se invece l’arrivo dello Zar è stato voluto fortemente da Sirci (che su alcuni aspetti bisogna riconoscere che ci vede lungo) beh allora che si goda i palazzetti pieni ovunque ma poi non pretenda le magie in materia di pallavolo.
    Tralasciando il teatrino di pessima qualità fatto con quel giornale (perchè da un personaggio così sopra le righe ci si potrebbe aspettare anche questo..), onestamente fa molto più senso leggere di altri giornalisti sportivi che ne condividono l’atteggiamento e sfruttano l’occasione per fare il verso ai colleghi…
    Povera pallavolo… Non è certo questa la strada per crescere, ma forse al 90% degli addetti ai lavori sta bene così.

    1. Nany74 scrive:

      Come darti torto? Il mio pensiero personale è che Sirci è un grande tifoso (oltre che un business man di tutto rispetto…), ma di tecnica ed assetti di squadra probabilmente capisce poco, come è logico che sia, altrimenti le altre figure dirigenziali a cosa servirebbero? Fatto sta che, sempre a mio avviso, l’ultima parola…ccia è sempre la sua, per cui alla fine ha costruito una squadra ambiziosa, ma palesemente impreparata per questa stagione: se gli va bene funzionerà il prossimo anno, ma non sono certo che tutti rimarranno per completare questo progetto, per cui un po’ mi dispiace per Lollo che avrà l’ingrato compito di rattoppare una stagione partita nel peggiore dei modi………

  2. Nany74 scrive:

    Sono contento per Lollo visto che mancava dall’Italia da un bel po’ di tempo, per cui tanti auguri. Dall’altro lato sono molto amareggiato da questo clima “calcistico” (non si offendano gli amanti del pallone…) dove le panchine saltano più degli schiacciatori in campo! Senza entrare in dettagli e al di la della mia opinione personale su questo o quel coach, trovo semplicemente assurdo rivoltare lo spogliatoio in questo modo, con un torneo di coppa dietro l’angolo. Capisco che le ambizioni possano essere elevate in virtù delle spese sostenute, ma siamo alla 9 giornata: dopotutto per andare ai playoff scudetto non è necessario vincere il campionato! Senza contare che gli acquisti estivi sono magari stati fatti anche in accordo con il tecnico e con un progetto sposato da entrambe le parti….boh, sono sempre molto scettico a riguardo! Parlando di Perugia, mi viene da dire che la squadra ha subito un cambio di assetto doppio (lo Zar di banda, no aspetta perché Ata è fuori, quindi opposto, ora rientra Ata e quindi via di nuovo di banda…) per cui bisogna anche dare tempo ai giocatori di trovare l’affinità necessaria ed i giusti sincronismi. Insomma, gli obiettivi si contano alla fine, non a meno di metà percorso!! A meno che non ci sia qualcosa sotto di cui non sappiamo niente…
    Una sola cosa mi fa incazzare però: accusare una testata giornalistica di diffondere notizie sbagliate e poi confermarle dopo 2 giorni con i fatti…pagliacciate! Al posto della Gazzetta, farei causa a Sirci per danno di immagine. Alla fine, come funziona per il classico “radiobar da ufficio” se ci sono voci che circolano, una mezza verità c’è sempre….in questo caso una intera! In bocca al lupo Lollo…..Boban e allenare la nostra nazionale? Facci un pensierino…

Lascia un commento

Top