Volley, Italiani all’Estero – Savani al comando in Turchia, De Giorgi primo in Polonia, sconfitto Travica, Guidetti al top

savani.jpg

Sono tanti gli italiani impegnati all’estero, in particolar modo sulla panchina. Vediamo i risultati del fine settimana.

 

POLONIA (maschile, ottava giornata):

Lo ZAKSA Kedzierzyn-Kozle di coach De Giorgi è sempre al comando della classifica dopo il 3-1 rifilato al Bydgoszcz: ora i Campioni in carica hanno due punti di vantaggio sul PGE Skra Belchatow e tre sull’Olsztyn di coach Gardini che ha espugnato Bedzin al tie-break.

Il Gdansk di coach Anastasi ha sconfitto il Cuprum Lubin soltanto al tie-break, rimontando dall’1-2 e 20-22 grazie al servizio di Masny e ai 20 punti di Pashytskyy. Il Danzica ha così evitato la quarta sconfitta in campionato e ora si trova in settima posizione.

Impresa del Katowice di Falaschi (1 punto) che a sorpresa ha sconfitto il Resovia al tie-break grazie alla prestazione sopra le righe di Butryn. Ora sono al nono posto in classifica.

 

TURCHIA (maschile, sesta giornata):

Lo Ziraat Bankasi Ankara del solito super Cristian Savani (7 punti) ha spazzato via l’Inegol per 3-0 e rimane al comando della classifica con un punto di vantaggio sull’Arkassport. Continua invece a faticare l’HalkBank Ankara di coach Placì che è solo settimo in classifica, a sette punti dalla vetta dopo il 3-2 contro il Maliye Piyango.

 

TURCHIA (femminile, quarta giornata):

Il VakifBank Istanbul di coach Guidetti supera il Sariyer per 3-1 e si conferma al comando della classifica, a punteggio pieno e con due lunghezze di vantaggio sull’Eczacibasi Istanbul di coach Barbolini che ha sofferto per un set e mezzo con il modesto Canakkale, prima di vincere per 3-1 grazie agli ingressi di Demir e Adams che hanno rilevato le spente Boskovic e Arisan.

Le Campionesse del Mondo mantengono comunque una lunghezze di margine sul Fenerbahce di Marcello Abbondanza (3-0 all’Idman Ocagi), mentre il Galatasaray in cui gioca Nadia Centoni (13 punti) batte a domicilio il Nilufer per 3-0 ed è già lontano cinque punti dalla vetta.

 

DRAGAN TRAVICA ha iniziato la sua esperienza in Iran dopo alcuni problemi di transfer ma l’ex palleggiatore della nostra Nazionale, che ora veste la casacca dell’Urmia allenato da suo padre Ljubo, ha perso la partita domenicale contro il Saipa Alborz per 3-0.

 

FRANCIA (maschile, quarta giornata):

Italiani al comando. Dopo quattro giornate in testa c’è il Montpellier di coach Saitta (9 punti con 6 muri), inseguito a due lunghezze di distanza dallo Chaumont del Professor Prandi (3-0 al Sète) e a tre dal Tours di Medei che ha rimontato dallo 0-2 contro il Narbonne grazie agli ingressi di Nevot, Rabiller e Barnes.

 

FRANCIA (femminile, quarta giornata):

Il Le Cannet di coach Parisi e dell’opposto Lombardo (14 punti) ha vinto per 3-0 contro il Terville Florange e si conferma al secondo posto della classifica, distaccato di 2 punti dalla capolista Beziers che ha sconfitto per 3-1 il St-Raphael di coach Bregoli con Angeloni (5 punti), Camera (4), Menghi (2) e Gomiero è stato sconfitta per 3-1 dal Beziers. La squadra “italiana” viaggia a metà classifica con quattro sconfitte all’attivo.

Sconfitte invece per l’Evreux (3-1 contro il Nantes, Marianna Ferrara assente) e per il St-Cloud di Fiesoli e Lotti (6 e 2 punti a testa nel 0-3 contro il Venelles). Le tre formazioni viaggiano tra il settimo e il nono posto.

 

In Germania il Berlin Recycling Volleys di coach Serniotti è al comando della classifica al termine della quarta giornata, a punteggio pieno. Il Rottenburg di Cipollone, invece, ha perso per 3-1 a Luneburg e ora è al penultimo posto, a secco di vittorie e con un solo punto all’attivo.

L’Almeria di coach Molducci ha sconfitto l’Electrocash CCPH per 3-0 e, dopo cinque giornate, si conferma al comando della classifica del campionato spagnolo maschile: punteggio pieno proprio come l’Ibiza che a sorpresa ha sconfitto per il 3-1 il Teruel, nelle ultime stagioni il rivale principale dell’Almeria.

 

Lascia un commento

Top