Vela, America’s Cup World Series. Land Rover Bar in testa a Fukuoka, Ben Ainslie ad un passo dal trofeo

Land-Rover-Bar-Vela-Americas-Cup-Twitter-Land-Rover-Bar.jpg

Gli inglesi di Land Rover Bar guidano la classifica parziale a Fukuoka in occasione dell’ultima tappa delle America’s Cup World Series 2015/16. Il team guidato da Ben Ainslie è al comando grazie ai tre podi (1-3-2) confezionati nelle tre tappe della prima giornata, un risultato che conferma la solidità di un gruppo che ambisce senza mezzi termini alla conquista dell’America’s Cup fra un anno nelle Bermuda.

L’equilibrio regna sovrano nell’evento nipponico, nona e ultima tappa di un circuito a cui partecipano sei imbarcazioni. Il vincitore della classifica generale guadagnerà il diritto a 2 punti di bonus da portare con sé nella Louis Vuitton Cup 2017, competizione che consentirà al vincitore di giocarsi l’ambita coppa contro i detentori di Oracle Team USA. “Siamo già nel mirino dei nostri avversari. – ha affermato Ainslie – Abbiamo creato un gruppo davvero molto ambizioso per cercare di vincere la Coppa America e continuo a credere che abbiamo tutte le carte in regola per portarla a casa”.

Gli inglesi devono difendere 15 punti su Oracle Team USA e 21 su Emirates Team New Zealand, loro immediati inseguitori anche nella classifica parziale a Fukuoka, guidata da Land Rover Bar con 27 punti, davanti agli americani (26 punti), vincitori della terza regata, e ai neozelandesi (23 punti), saliti due volte sul podio. Bene anche i padroni di casa di SoftBank Team Japan, che hanno portato a casa la seconda regata. Nella notte si scenderà nuovamente in acqua per le ultime tre gare con punteggi raddoppiati ma, a meno di clamorosi stravolgimenti dell’ultim’ora, Ainslie potrà presto festeggiare la vittoria delle America’s Cup World Series e scoprire definitivamente le carte in vista della rincorsa alla Coppa America 2017.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Land Rover Bar

Lascia un commento

Top