Tennis, Masters 1000 Parigi-Bercy: Andy Murray vede la vetta del ranking ATP, sconfitto il ceco Berdych in due set

andy-murray-pagina-fb-Wimbledon-e1478292317556.jpg

Andy Murray è sempre più vicino alla vetta del ranking ATP, in virtù della sconfitta di Novak Djokovic contro il croato Marin Cilic, ma soprattutto del successo del britannico sul ceco Tomas Berdych con il punteggio di 7-6, 7-5 nei quarti di finale del torneo Masters 1000 di Parigi Bercy.

Primo set – Che si tratti di un match particolare lo si evince sin dall’inizio, con lo scozzese che tiene agevolmente tutti i turni in battuta, soffrendo tuttavia il potente servizio dell’avversario, che trasforma ben l’83% delle prime palle. Nonostante il livello in campo sia molto elevato, il punteggio non si sblocca, dovendo ricorrere dunque ad in tie-break molto avvincente, con Berdych che sciupa un vantaggio di 6-1, venendo raggiunto sul 6-6, per poi fallire altri due set point e cedere la frazione solamente sull’11-9.

Secondo set – La ripresa si apre nuovamente in favore del 29enne di Glasgow, che realizza ai vantaggi il primo break del match, allungando poi sul 2-0. Il doppio vantaggio del britannico sembra tenere in ghiaccio il risultato, ma nel corso del decimo game Berdych si porta sullo 0-40, prima di conquistare a 30 il servizio del 5-5. La reazione di Murray è però tanto veloce quanto letale, riprendendosi immediatamente a 15 il turno in battuta, prima di chiudere definitivamente il match sul 7-5, ottenendo uno strepitoso 90% nella statistica dei punti realizzati dalla prima di servizio.

All’eterno secondo Andy Murray resta ormai solamente un ostacolo prima di centrare finalmente la vetta del ranking ATP, rappresentato da uno tra il canadese Milos Raonic ed il francese Jo-Wilfried Tsonga, che si affronteranno nell’ultimo quarto di finale. In caso di raggiungimento della finale, infatti, il bicampione olimpico si presenterebbe alle Finals di Londra dal leader della classifica internazionale.

gianni.lombardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Facebook Wimbledon

Lascia un commento

Top