Tennis, Finale Coppa Davis 2016. Croazia-Argentina 2-2: epico del Potro! Rimonta due set a Cilic e rimanda tutto al quinto singolare

tennis-del-potro-argentina-sportnewscrcom.jpg

Juan Martin del Potro compie un’impresa davvero epica rimontando due set a Marin Cilic nel quarto singolare della finale di Coppa Davis 2016, e alla fine si impone con lo score di 6-7(4) 2-6 7-5 6-4 6-3 in quasi cinque ore di battaglia intensissima. La situazione volge ora sul 2-2 tra Croazia e Argentina, in attesa di sapere chi scenderà in campo con l’obiettivo di diventare l’eroe inatteso di una giornata a dir poco storica.

PRIMO SET – Subito break in apertura di partita per il croato che si porta avanti per 2-0. Del Potro ha cinque palle dell’immediato controbreak, ma è solo questione di tempo, perchè nel settimo game l’argentino strappa il servizio all’avversario. I due tennisti tengono i propri turni di servizio e di conseguenza si va al tiebreak. Qui Cilic domina e si impone per 7-4.

SECONDO SET – Cilic ha subito una palla break, ma non la sfrutta. Del Potro, peró, soffre nei propri turni di servizio e complice anche due doppi falli regala il break nel quinto game. L’argentino sparisce dal campo e il croato si invola fino al 6-2, portandosi avanti di due set.

TERZO SET – Del Potro non sfrutta due palle break nel secondo game. I due tennisti tengono il servizio con abbastanza tranquillità fino al dodicesimo game, quando l’argentina riesce a strappare la battuta a Cilic, riaprendo la partita e mantenendo in vita la sua nazionale.

QUARTO SET – Cilic non sfrutta una palla break nel terzo game, riuscendo tuttavia a risalire da 15-40 nel successivo turno di battuta grazie al suo proverbiale schema servizio-diritto. Si arriva ancora una volta al fotofinish, con il croato che si ritrova sotto 0-40 sul 5-4 complici una serie di vincenti in corsa pazzeschi da parte del sudamericano. Il padrone di casa annulla i primi due, ma il terzo si rivela quello buono e un dritto inside-in del campione albiceleste spedisce questa splendida battaglia al quinto set.

QUINTO SET – La tensione è alle stelle come testimoniato da un iniziale scambio di break, anche se progressivamente è Delpo a prendere in mano le redini del gioco facendo affidamento sulle sue accelerazioni da fondo. Lo snodo cruciale è rappresentato dall’ottavo game, quando il gigante di Tandil domina gli scambi e strappa il servizio all’avversario per la gioia di Maradona seduto sugli spalti. L’ultimo turno di battuta si rivela una pura formalità, tanto che l’ennesimo diritto vincente dell’argentino fa da preludio ad un epilogo davvero inatteso.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto: Pagina Facebook del Potro

Lascia un commento

Top