Tennis, ATP Finals 2016: sconfitta indolore di Kei Nishikori contro Marin Cilic

tennis-marin-cilic-us-open-fb-marin-cilic.jpg

Nell’ultimo incontro del Gruppo “John McEnroe” delle ATP Finals 2016 di Londra (Gran Bretagna) è Marin Cilic, numero 7 del mondo, ad aggiudicarsi il successo contro Kei Nishikori, numero 5 del ranking, col punteggio di 3-6 6-2 6-3. Un ko indolore per il giapponese, già qualificato alle semifinali prima di disputare quest’incontro per il computo set favorevole e la sconfitta di Stan Wawrinka (2 set a 0) contro Andy Murray. Pertanto, in una partita dalla valenza meramente statistica sono state le maggiori motivazioni del croato a fare la differenza.

Nel primo set è Nishikori ad avere una marcia in più. Il nipponico si muove decisamente meglio di Cilic, conquistando buona parte dei punti sulla seconda di servizio dell’avversario. Solo il 20% dei quindici conquistati da Marin in questo fondamentale è il dato più significativo del parziale. Grazie ai break nel terzo e nono game, il giapponese conquista piuttosto agevolmente la frazione sullo score di 6-3.

Nel secondo set l’andamento del confronto si ribalta e Kei inizia ad essere molto più falloso. Di contro, il croato alza il livello del proprio tennis, mettendo a segno ben 12 vincenti e facendo la differenza nello scambio. Un cambiamento repentino che si traduce nel punteggio, con Cilic autentico dominatore dei servizi del rivale, nel terzo e quinto game, avanti 5-1. Il 6-2 di fine parziale dice molto sull’andamento della frazione.

Nel terzo e decisivo set, le energie mentali di Nishikori sono al lumicino. Errori non forzati inusuali nel gioco del n.5 ATP, favoriscono Marin che nel quinto e nono game strappa il servizio all’avversario mettendo la parola fine al confronto sul 6-3 e salutando Londra con un sorriso.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina FB Marin Cilic

Lascia un commento

Top