Tennis, ATP Finals 2016: Novak Djokovic seppellisce Kei Nishikori e conquista la finale

Novak-Djokovic-Profilo-Twitter-ATP-e1479140170479.jpg

Semplicemente perfetto. E’ questa la definizione più indicata per descrivere la prestazione di Novak Djokovic nella semifinale delle ATP Finals di Londra contro il numero 5 del mondo Kei Nishikori. Un soliloquio, quello messo messo in mostra dal serbo alla O2 Arena di pregevolissima fattura, non lasciando nulla al caso e rappresentato dallo score, piuttosto eloquente, di 6-1 6-1 in 1 ora e 7 minuti di partita. Con questo successo Nole vola in finale, dove affronterà per l’ennesima volta il suo amico/rivale Andy Murray, in un confronto al sapor da “N.1 del ranking”:

Nel primo set, la partenza di Djokovic è devastante: profondità di palla e contnuità di gioco contro un Nishikori non così abile negli spostamenti. Il giapponese è in balia delle iniziative in risposta del n.2 ATP. Troppo poco pesante la palla di Kei contro i passanti fulminanti di Nole, puntuali come orologi svizzeri sul cemento londinese. L’egemonia del serbo viene suggellata dai tre break conquistati nei tre turni in battuta del nipponico. Il 6-1 pone fine ad una frazione senza storia.

Nel secondo set il canovaccio dell’incontro non cambia ed è sempre Novak a condurre le danze, facendo valere una condizione fisica/mentale invidiabile. Una versione del serbo molto vicina al 100%, lontano parente di quello sceso in campo negli ultimi incontri. In un battibaleno, con giocate di grandissima qualità, Djokovic vola 4-0. Nishikori, a questo punto, non vede quasi l’ora di tornarsene negli spogliatoi al cospetto di un avversario così dominante. Il 6-1 finale è l’emblema di un match fantastico del n.2 mondiale.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da profilo twitter ATP Finals

Lascia un commento

Top