Tennis, ATP Finals 2016: Murray-Djokovic, la finale per il trono del tennis maschile

tennis-andy-murray-madrid-fb-murray.jpg

Non poteva esserci una conclusione di stagione migliore per il tennis maschile. Nell’ultima partita dell’anno, la finale delle ATP Finals di Londra, si sfidano Andy Murray e Novak Djokovic. Chi vince non conquista solo il Masters, ma anche la posizione numero uno della classifica mondiale, attualmente occupata dal britannico.

Era la finale più attesa, quella più giusta perchè si affrontano davvero i due migliori tennisti di questo 2016. Nessuno è riuscito a mantenere il livello del serbo e del britannico, che hanno messo in bacheca in stagione tre Slam in due (Australian Open e Roland Garros per Nole; Wimbledon per Andy). Lo scozzese ha mantenuto poi negli ultimi mesi un rendimento eccezionale e ha sfruttato al meglio la crisi del rivale, attuando il clamoroso sorpasso nell’ultimo 1000 dell’anno, vincendo Parigi-Bercy con Djokovic clamorosamente fuori ai quarti di finale.

Murray era fin dall’inizio il principale favorito per la vittoria delle ATP Finals, ma il cammino del britannico è stato veramente impervio e molto faticoso. Un girone infernale e soprattutto una semifinale da record con Milos Raonic, sconfitto solamente al tiebreak del terzo set dopo oltre tre e ore e mezza di battaglia. Dall’altra parte c’è un Djokovic che sembra essere tornato quello dei primi mesi dell’anno e che pare abbia cancellato i problemi degli ultimi mesi. Il serbo è apparso brillante, spazzando via in semifinale Kei Nishikori, riuscendo anche a mantenere più energie per la partita che decide una stagione.

Sarà la 35esima sfida tra i due, ma la curiosità è che Murray e Djokovic non si affrontano dalla finale del Roland Garros, quando vinse il serbo in quattro set. Si giocava sulla terra rossa e addirittura si pensava ad un possibile Grande Slam per Nole. Sono passati molti mesi e la storia ha scritto vari capitoli, l’ultimo, forse quello più appassionante, verrà concluso questa sera.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

 

Lascia un commento

Top