Tennis, ATP Finals 2016 – Day 3: Novak Djokovic a caccia della semifinale contro Milos Raonic, ultima chiamata per Thiem e Monfils

Novak-Djokovic-Profilo-Twitter-ATP-e1479140170479.jpg

La terza giornata delle ATP World Tour Finals propone sfide ad alto coefficiente di spettacolarità, oltre che decisive ai fini della qualificazione in semifinale. Si comincia alle 13 ora italiana con i gemelli Bryan che affrontano l’insidioso duo formato da Jamie Murray e Bruno Soares, in un match tra le due coppie vittoriose nella giornata inaugurale ed entrambe vogliose di ipotecare il passaggio del turno. Sempre nel torneo di doppio, alle 19 sarà la volta dell’incontro tra Dodig-Melo e Huey-Mirny, accompagnato dalla consapevolezza che un eventuale passo falso potrebbe già sancire la fine di ogni velleità di successo.

Alle 15 italiane ritorna in campo il gruppo “Ivan Lendl”, che prevede in apertura il secondo incrocio a livello ATP tra Gael Monfils e Dominic Thiem. L’austriaco si è aggiudicato l’unico precedente fin qui disputato a Umago nel 2015, anche se occorre tener presente che i due si sarebbero dovuti sfidare anche quest’anno nel Masters 1000 di Cincinnati, ma un problema fisico occorso al france gli impedì di scendere in campo. Entrambi i contendenti sono alla prima partecipazione al Master, tuttavia l’esito della della prima giornata impone a ciascuno dei due l’obbligo di portare a casa la vittoria per evitare di salutare anzitempo la competizione londinese. Imperativo riferito soprattutto al transalpino, sconfitto da Raonic nella partita inaugurale senza riuscire ad incamerare nemmeno un set.

La sessione serale (dalle 21 italiane) accende i riflettori per l’incontro tra Novak Djokovic e Milos Raonic, con il fuoriclasse serbo capace di aggiudicarsi tutti e sette i precedenti lasciando per strada soltanto un set nel computo totale. Nel 2016 il belgradese ha letteralmente annichilito il canadese sia ad Indian Wells (6-2 6-0) sia a Madrid (6-3 6-4), e più in generale ha sempre dimostrato una grandissima abilità nel leggere le traiettorie del servizio del rivale. Un eventuale trionfo consentirebbe inoltre a Nole di ipotecare l’accesso in semifinale e proseguire così l’operazione di riconquista dello scettro del ranking, mentre l’allievo di Riccardo Piatti, reduce dalla comoda vittoria in due set contro Monfils, può anche permettersi di amministrare volgendo uno sguardo all’ultima giornata.

simone.brugnoli@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter ATP

Lascia un commento

Top