Tennis, ATP Finals 2016: Andy Murray domina Stan Wawrinka e vola in semifinale

andy-murray-pagina-fb-Wimbledon-e1478292317556.jpg

Troppo forte Andy Murray in quest’ultima giornata di incontri del Gruppo “John McEnroe” delle ATP Finals di Londra (Gran Bretagna). Il n.1 del mondo si imposto piuttosto nettamente, col punteggio di 6-4 6-2 in 1 ora e 27 minuti di gioco. Con questo successo il britannico si qualifica alle semifinali, da imbattuto, ed affronterà Milos Raonic mentre eliminato, nel computo dei set vinti e persi Wawrinka.

Inizio di primo set molto equilibrato con i due tennisti che tengono bene i propri turni di servizio. Nel settimo game Wawrinka ha due palle per salire 4-3, ma non le sfrutta e alla prima palla break di tutta la partita Murray riesce a strappare la battuta all’avversario. Lo scozzese tiene a zero anche il gioco successivo e si porta sul 5-3. Lo svizzero deve assolutamente vincere questo primo set e nel nono game si salva quasi in maniera miracolosa, annullando tre set point e accorciando sul 5-4. Murray, comunque, non trema e mantiene bene il proprio turno di servizio. Set vinto per 6-4 e biglietto della semifinale in tasca. 

Lo svizzero ha staccato ormai la spina e subisce subito il break in apertura di secondo set. Non c’è praticamente più partita con Murray che toglie il servizio anche nel terzo game e vola sul 3-0. Un soliloquio del campione di Wimbledon 2016 suggellato dal punteggio di 6-2 in 38′ nel quale il tennis difensivo di Andy ha piegato la resistenza mentale del rossocrociato.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina FB Wimbledon

Lascia un commento

Top