Speed Skating, Coppa del Mondo: ITALIA SHOW! Francesca Lollobrigida e Fabio Francolini sul podio a Harbin!

francesca-lollobrigida.jpg

Che Italia spettacolare ad Harbin (Cina). La mass start della prima tappa di Coppa del Mondo 2016-2017 si tinge di azzurro grazie ai due podi firmati dai compagni di allenamento Francesca Lollobrigida e Fabio Francolini.

Semplicemente strepitosa Francesca nella gestione della gara, sempre vigile nelle dinamiche di una specialità tattica e logorante dal punto di vista fisico e mentale. Allo sprint finale, quello che vale più punti, solo la canadese Ivanie Blondin ha fatto meglio (8’29″56)  precedendo la skater di Frascati (8’29″71) e la coreana Bo-Reum Kim (8’30″06). Un riscontro che, di fatto, rafforza le convinzioni dell’azzurra in vista dei prossimi impegni nonché le scelte fatte sulla sede dei suoi allenamenti (Olanda).

Stesso destino e soddisfazione per Francolini, terzo sul ghiaccio cinese al termine di una competizione dalle palpitanti emozioni, animata prima dalla fuga di alcuni atleti tra cui l’altro azzurro Andrea Giovannini e poi dal tentativo della coppia giapponese Ryosuke Tsuchiya e Shane Williamson. Un arrivo allo sprint serratissimo nel quale Fabio è stato abilissimo a venir fuori negli ultimi metri, prendendosi il terzo gradino del podio (7’15″40) dietro al coreano Seung-Hoon  Lee (7’15″22) ed al francese Alexis Contin (7’15″28).  In settima piazza, si è classificato invece Giovannini, distante dalla propria miglior condizione.

Tornano ad essere territorio di conquista di Pavel Kulizhnikov i 500 metri. Il russo, pluricampione del mondo della distanza, si è difatti imposto in 34″98, regolando di appena un centesimo il padrone di casa Tingyu Gao (34″99), gli unici ad abbattere il muro dei 35″, ed il coreano Tae-Yun Kim di dieci. Tra le donne, si conferma la più veloce, come nel day 1, la nipponica Nao Kodaira (38″04) a precedere Sang-Hwa Lee (38″11) e l’altra rappresentante del Sol levante Maki Tsuji (38″30).

Heather Richardson-Bergsma fa suoi i 1500 metri assoluti. La velocista americana, sposata col pattinatore orange Jorrit Bergsma, ha centrato il bersaglio grosso sfruttando la sua eccezionale velocità e mettendosi dietro in 1’57″00  la truppa tulipana condotta da Marrit Leenstra (1’57″64) davanti alla campionessa olimpica di Sochi Ireen Wüst (1’58″18) ed a Antoinette de Jong (1’58″22). Nella prova maschile è il solito Sven Kramer (1’46″79) a far la voce grossa e dopo i 5000m trionfa anche su questa distanza battendo il russo Denis Yuskov (1’47″46) ed il belga Bart Swing (1’47″54)

Venendo alle gare dei nostri portacolori nelle Divisioni B, i 500 metri maschili hanno messo in luce un ottimo David Bosa, terzo in graduatoria col tempo di 35″68 nella categoria capeggiata dall’olandese Kjeld Nuis (35″63), ventisettesimo crono invece per Mirko Nenzi (38″42). Sul versante femminile discreta la prestazione di Yvonne Daldossi (40″08) in settima posizione (40″08) mentre più attardata Francesca Bettrone, dodicesima in 40″59. Bettrone che si è cimentata anche nei 1500 metri senza entusiasmare più di tanto (diciannovesima piazza in 2’05″10). Nel 1.5 km degli uomini Nicola Tumolero, non proprio avvezzo a questa distanza, ha concluso la sua prova al diciassettessimo posto in 1’51″31.

RISULTATI COMPLETI

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina FB Francesca Lollobrigida

Lascia un commento

Top