Slittino femminile, Coppa del Mondo 2016-2017: a Winterberg è tris tedesco. Geisenberger imbattibile, 15ma Robatscher

1379715_219062768271130_247122689_n1.jpg

Si apre, com’era ovvio che fosse, nel segno della Germania la Coppa del Mondo di slittino. Nella prova d’apertura in quel di Winterberg (proprio in terra tedesca), dedicata al singolo femminile, sono addirittura tre le padrone di casa sul podio. A vincere, con un dominio nettissimo, è la campionessa olimpica e detentrice della sfera di cristallo Natalie Geisenberger, che ha battuto le connazionali Tatjana Huefner e Dajana Eitberger.

Trentaduesima vittoria nell’individuale per la fenomenale atleta tedesca: 1.50.724 il suo tempo conclusivo, che vale per due volte addirittura il record del catino  della Renania Settentrionale-Vestfalia. Lontanissime tutte le avversarie: le prime inseguitrici, come detto Huefner ed Eitberger, sono distanti rispettivamente 408 e 665 millesimi. A sorpresa a piazzarsi al quarto posto è la 24enne austriaca Birgit Platzer, autrice di due ottime run: 874 i millesimi di ritardo dalla vincitrice. Quinto posto per l’attesa russa Tatyana Ivanova: deludente nella prima run (solo decima), ha timbrato un eccellente quarto parziale nella seconda, recuperando cinque piazze. Sesta la canadese Kimberley Mcrae, settima l’elvetica Martina Kocher, argento iridato in carica. Da dimenticare la prova delle statunitensi che avevano stupito nella passata stagione: la migliore è Emily Sweneey, nona, poi Summer Britcher (undicesima) ed Erin Hamlin (quattordicesima).

In casa Italia prova costante per Sandra Robatscher, che chiude al quindicesimo posto a 1”622 dalla vetta, mentre non ha convinto Andrea Voetter, ventitreesima a 2”315.

Ordine d’arrivo singolo femminile Winterberg (Ger):
1. Natalie Geisenberger (Ger) 1’50″724
2. Tatjana Huefner (Ger) +0″408
3. Dajana Eitberger (Ger) +0″665
4. Birgit Platzer (Aut) +0″874
5. Tatyana Ivanova (Rus) +1″056
6. Kimberley McRae (Can) +1″066
7. Martina Kocher (Svi) +1″111
8. Ulla Zirne (Let) +1″121
9. Emily Sweeney (Usa) +1″171
10. Alex Gough (Can) +1″205

15. Sandra Robatscher (Ita) +1″622
23. Andrea Voetter (Ita) +2″315

Domani in programma la sprint, alla quale prenderanno il via le prime quindici della prova odierna: ci sarà dunque anche Robatscher.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Geisenberger

Lascia un commento

Top