Slittino, Coppa del Mondo: a Winterberg domina il meteo. Prima vittoria per Ludwig, dodicesimo Gruber

Ludwig-Slittino-Paola-Castaldi.jpg

Temperature alte e meteo incerto in quel di Winterberg, per la seconda giornata della tappa di apertura della Coppa del Mondo di slittino, oggi dedicata al singolo maschile. A vincere non è uno dei soliti noti: non cambia la nazione di appartenenza (ovviamente la Germania), ma sorprende tutti Johannes Ludwig, che conquista la prima vittoria in carriera nel massimo circuito internazionale. Non una grande performance azzurra su un catino non troppo amico alle slitte tricolori.

A 30 anni si toglie una grandissima soddisfazione il nativo di Suhl, che riesce a beffare tutti i rivali con una performance di grande valore. Sfrutta un numero di pettorale basso nella prima run (con la solita partenza incredibile), timbrando di gran lunga il miglior tempo, e gestisce al meglio la situazione nella seconda cogliendo, dopo undici podi, la prima vittoria in 1’44″732. Alle sue spalle, sembra essere nato un nuovo fenomeno: a soli 20 anni il russo Roman Repilov ottiene una fantastica seconda piazza in Coppa con una prova davvero eccezionale chiusa a 189 millesimi dalla vetta. Terzo un altro rappresentante di casa, Andi Langenhan, a 245 millesimi, che è riuscito a beffare di pochissimo il connazionale e campione olimpico Felix Loch, non soddisfattissimo della sua gara. A completare l’ottima giornata russa sono il quinto e sesto posto di Semen Pavlichenko e Stepan Fedorov. Inizio non eccellente per due dei contendenti per la classifica finale: Wolfgang Kindl è settimo, Chris Mazdzer undicesimo.

Difficile prova in casa Italia. Il migliore a sorpresa è il giovane Theo Gruber: abile anch’egli a sfruttare una buona situazione metereologica nella prima run, gestisce al meglio nella seconda cogliendo un ottimo dodicesimo posto che gli vale ovviamente la qualificazione alla sprint. Ci sarà, anche se con un po’ di fortuna, nella sprint il più titolato degli azzurri: Dominik Fischnaller. L’altoatesino ha pagato una prima run da dimenticare, con un grave errore nel labirinto, ritrovandosi al 27mo posto: nella seconda una prova eccellente che gli ha fatto rimontare 12 piazze, fino alla quindicesima. Più indietro gli altri: 19mo Kevin Fischnaller, 28mo Emanuel Rieder.

Più tardi ci saranno le sprint: si inizierà con le donne, poi doppio e singolo maschile.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

One thought on “Slittino, Coppa del Mondo: a Winterberg domina il meteo. Prima vittoria per Ludwig, dodicesimo Gruber”

  1. Luca46 scrive:

    Purtroppo senza almeno una pista su cui provare materiali e su cui allenarsi diventa difficile sperare di ottenere risultati. E’ un peccato perchè il materiale umano su cui investire ci sarebbe. Malagò se invece di pensare ai giochi e in vece di parlare e parlare facesse qualcosa sarebbe meglio. Gli sport da budello sono lasciati a se stessi ormani da troppo tempo.

Lascia un commento

Top