Slittino, Coppa del Mondo 2016-2017: Italia in cerca di una sua reale dimensione

Dominik-Fischnaller-Paola-Castaldi.jpg

Finalmente, dopo tanti ritiri e allenamenti durissimi, parte il massimo circuito internazionale di slittino: sabato, sul catino teutonico di Winterberg, scatta la Coppa del Mondo con il primo di nove appuntamenti. Al via ovviamente anche la nazionale italiana che va a caccia di una sua reale dimensione, dopo un 2016 non al top. Andiamo ad analizzare tutti gli azzurri per specialità.

Singolo maschile

Il dt della nazionale Armin Zoeggeler punta tutto su colui che da molti era stato indicato come suo erede: Dominik Fischnaller. Lo scorso anno l’altoatesino partì alla grande, con uno splendido successo ad Igls, salvo poi calare nella seconda parte di stagione dove ha ottenuto due soli podi. Ha (o avrebbe?) il potenziale per gareggiare al livello di Felix Loch, ma bisognerà trovare la quadratura del cerchio per volare sul ghiaccio con più costanza. Da seguire anche le prestazioni del cugino di Dominik, Kevin Fischnaller, già sul podio nel 2014 e di Emanuel Rieder e Theo Gruber, che dovranno crescere per ambire alla top-10.

Singolo femminile

Come nella passata stagione, a difendere i colori azzurri ci saranno le giovani Sandra Robatscher ed Andrea Voetter. Entrambe classe ’95, non hanno espresso al massimo il loro potenziale, dimostrando di pagare molto la pressione con gravi errori in gara. Da scoprire anche la non ancora 16enne Marion Oberhofer, non convocata per Winterberg, ma già più volte presente nei raduni della nazionale.

Doppio

E’ tornata la vittoria nella scorsa stagione con il capolavoro nella sprint di Park City da parte di Christian Oberstolz e Patrick Gruber. Gli esperti altoatesini hanno disputato un’annata eccellente, chiusa al quarto posto nella classifica generale. Da seguire le performance di Ludwig Rieder/Patrick Rastner, alla ricerca di una rinascita. Infine Simon Kainzwaldner/Florian Gruber, già più volte piazzati e pronti al grande passo verso il podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

Lascia un commento

Top