Slittino, Coppa del Mondo 2016-2017: i favoriti del singolo maschile. Loch imbattibile?

Felix-Loch-Slittino-Pagina-FB-Loch.jpg

Si apre sabato, sul catino teutonico di Winterberg, la Coppa del Mondo di slittino 2016-2017, con la prima di nove tappe che assegneranno la sfera di cristallo a fine stagione. Nella prima giornata sono previste le gare del doppio e delle donne, mentre domenica si disputerà la sfida del singolo maschile, oltre che le attese sprint. Andiamo a vedere i favoriti per la vittoria finale tra gli uomini.

Non si può non partire da Felix Loch, il nuovo cannibale di questa specialità. Colui che ha messo fine all’egemonia del più forte di sempre, Armin Zoeggeler, e va a caccia di nuovi trofei per riuscire addirittura a superarlo (vista la carta d’identità può davvero riuscirci). Il fenomeno di Sonnenberg vuole proseguire con la sua striscia pazzesca che parla di cinque Coppe del Mondo consecutive. Non ha punti deboli: performante in spinta, strepitoso nei punti di velocità, fortissimo anche nel nuovo format della sprint. Difficilmente i suoi avversari riusciranno a spodestarlo dal trono.

Ma chi saranno i suoi rivali? Lo scorso anno coloro che si sono più avvicinati al bi campione olimpico in carica sono stati l’austriaco Wolfgang Kindl e lo statunitense Chris Mazdzer. Nelle ultime due stagioni è esploso il 28enne di Innsbruck: due podi mondiali e due successi in Coppa tra 2015 e 2016. Stupisce la sua regolarità, possibile vederlo nelle prime cinque posizioni in praticamente ogni appuntamento. Il nativo di Pittsfield invece, praticamente coetaneo, ha sin da giovane dimostrato grandi doti, espresse al meglio soprattutto nell’ultima stagione. Punta tantissimo sulle gare nordamericane: tra Lake Placid, Whistler e Park City può fare sfracelli, sfruttando il ghiaccio amico.

Da seguire ovviamente anche il nostro Dominik Fischnaller, ancora molto discontinuo, ma capace di battere talvolta Loch e compagni. Puntano al podio anche i teutonici Langenhan e Palik, oltre che i russi Fedorov (vincitore a sorpresa a Winterberg), Pavlichenko e Repilov, capaci di andare più volte sul podio nel 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Loch

Lascia un commento

Top