Sci di fondo, Federico Pellegrino: “Fiducioso di poter essere a Ruka per il via della Coppa del Mondo”

Federico-Pellegrino-2-Sci-di-Fondo-Pentaphoto.jpg

È un Federico Pellegrino più sereno. Dopo la tensione creatasi nel gruppo a causa di un leggero stiramento al muscolo adduttore della coscia sinistra, il fondista azzurro di Nus (AO) può sorridere. Il recupero procede bene e il poliziotto, vincitore della Coppa del Mondo sprint della scorsa stagione, conta di poter partecipare alla prima tappa del massimo circuito itinerante, in programma a Ruka (Finlandia) nel fine settimana del 26 e 27 novembre.

Questo piccolo contrattempo mi ha certamente fatto perdere qualcosina in termini di allenamento ma l’importante è esserne uscito nel migliore dei modi – dice Federico -, avremo tempo di recuperare il tempo perduto in futuro. Chiaramente non mi sento al 100% della condizione, però sono riuscito a fare buoni giri in pista, alternandoli con i trattamenti del caso. Giovedì mi sottoporrò ad una ecografia di controllo, sono molto fiducioso di essere presente nella sprint finlandese, dove finalmente avremo un confronto con la concorrenza. Vorrei ringraziare il fisioterapista della squadra Erik Benedetto che mi sta seguendo quotidianamente, il Presidente della Commissione Medica Herbert Schoenhuber e il nostro medico di squadra Filippo Balestreri per il loro supporto“.

giuseppe.bernardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pentaphoto

Lascia un commento

Top