Sci di fondo, Coppa del Mondo Ruka 2016: la 15 km tc è di Iivo Niskanen! Terzo Sundby, ottimo 16esimo Pellegrino. Sottotono De Fabiani, 34esimo

Federico-Pellegrino-2-Sci-di-Fondo-Pentaphoto.jpg

Seconda giornata del primo week-end di Coppa del Mondo per lo sci di fondo. Dopo le sprint di ieri e la 10 km femminile in tecnica classica di stamattina, si è svolta anche la gara maschile sui 10 km, sempre in alternato, vinta dal finlandese Iivo Niskanen.

Il finnico si è imposto col tempo complessivo di 35:27.6, dopo aver condotto i 15 km quasi sempre al comando: suoi i quasi tutti i migliori intertempi. Niskanen ha staccato di 10”2 il norvegese Emil Iversen e di 11”2 il re Martin Johnsrud Sundby, leggermente sottotono ma autore di un grande recupero proprio sul finale che gli è valso la terza piazza finale. A seguire, l’altro norvegese Toenseth quarto, poi lo svedese Johan Olsson, il norvegese Finn Krogh, un altro svedese Calle Halfvarsson, il russo Alexander Bessmertnykh, il finlandese Matti Heikkinen e il britannico Andrew Musgrove a chiudere la top ten.

In casa Italia, ottimo 16esimo posto finale di Federico Pellegrino, al suo miglior risultato in carriera in una prova distance. Il nostro specialista delle sprint ha condotto una gara a dir poco straordinaria segnando buoni tempi nei vari riscontri cronometrici posti a intervalli sulla pista. Grandi miglioramenti per il poliziotto di Nus, in una gara in tecnica classica, non la sua specialità prediletta. Bene anche Dietmar Noeckler, 21esimo finale con +1’06”9. Pù attardati invece gli altri azzurri, tutti fuori dalla zona punti: Francesco De Fabiani 34esimo (1’24”0), ancora lontano dalla forma migliore, 47esimo Maicol Rastelli (+1’53”3), 52esimo Giandomenico Salvadori (+2’12”4).

giuseppe.bernardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pentaphoto

Lascia un commento

Top