Sci di fondo, Coppa del Mondo: Francesco De Fabiani, la nuova stagione per la definitiva consacrazione

Francesco-De-Fabiani-Sci-di-fondo-Pagina-FB-De-Fabiani.jpg

Questo fine settimana prenderà il via da Ruka (Finlandia) la Coppa del Mondo 2016/2017 di sci di fondo. Una due giorni di gara intensa, in cui gli uomini disputeranno una sprint in tecnica classica (sabato) e una 15 km, sempre in alternato (domenica). Ripartirà la stagione agonistica e, con essa, la caccia alla Sfera di Cristallo. Ancora una volta sarà il norvegese Martin Johnsrud Sundby il favorito n.1, nonostante il recente caso doping in cui è stato coinvolto ed i problemi di salute.

L’Italia, oltre al già confermato Federico Pellegrino, potrà contare anche su Francesco De Fabiani, il quale si appresta ad affrontare un anno per lui particolarmente importante, quello che potrebbe regalargli la definitiva consacrazione nel massimo circuito del fondo. L’aostano, classe 1993, sarà infatti chiamato a confermare quanto di buono fatto vedere nella passata stagione, con i due podi ottenuti nella 4×7,5 km di Nove Mesto (Repubblica Ceca; insieme a Pellegrino, Dietmar Nöckler e Roland Clara) e nella 15 km T.L. di Falun (Svezia). Risultati che sono andati ad impreziosire il precedente successo raggiunto da De Fabiani l’8 marzo 2015, a Lahti (Finlandia), nella 15 km T.C., vinta davanti al kazako Aleksej Poltoranin e al padrone di casa Sami Jauhojarvi.

Con lo stesso format di gara, sabato, comincerà la nuova Coppa del Mondo: i margini di miglioramento per Francesco De Fabiani sono ampi e durante tutta la stagione certamente correrà per risultati che gli consentano quantomeno di terminare la competizione tra i migliori dieci della classifica generale, quella top ten che, l’anno scorso, gli era sfuggita per pochissimo (12°).

giuseppe.bernardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Francesco De Fabiani

Lascia un commento

Top