Sci di fondo, Coppa del Mondo 2016-17: Virginia De Martin Topranin guida il gruppo azzurro

1003585_984549891616255_3417050008795865561_n-e1452503151417.jpg

La passata stagione l’avevamo definita ‘di preparazione in vista delle prossime due’ per la nazionale di sci di fondo femminile. Sotto le direttive del Capoallenatore dell’italdonne Pier Luigi Costantin Ie azzurre hanno disputato una buona annata; ben sette di queste infatti sono riuscite a entrare in zona punti, alcune come Virginia De Martin Topranin, hanno trovato continuità di rendimento e fiducia.

LEADER DESIGNATA La guardia forestale ha disputato la miglior stagione della carriera terminando 28^ con una splendida settima piazza al Tour de Ski e vari piazzamenti nelle prime venti posizioni. 29 anni compiuti ad agosto, la fondista di San Candido ha l’età e le qualità per alzare ulteriolmente l’asticella. De Martin Topranin in estate si è allenata anche con la nazionale statuninense, acquisendo come dichiarato su fondoitalia.it “moltissimo sia dal punto di vista mentale sia per quanto riguarda il loro modo di allenarsi”. 

SPRINT E STAFFETTA Insieme alla specialista delle gare distance a tecnica classica, ci si aspettano progressi anche dal settore sprint. Gaia Vuerich e Greta Laurent punteranno sopratutto sulle prove a skating mentre Lucia Scardoni, colpita il mese scorso da un grave lutto familiare, cercherà soddisfazioni sopratutto sul passo alternato. La sprint di Ruka sarà quindi un banco di prova importante per la fondista di Bosco Chiesanuova (lo stesso paese di origine dei Valbusa) che proprio in Finlandia ottenne lo scorso anno un grande 15° posto. Non bisogna dimenticare nemmeno Ilaria Debertolis, primierotta che predilige la tecnica libera pronta al riscatto dopo un 2015/2016 in cui non è mai riuscita a trovare la condizione migliore. Trovare buoni risultati nelle gare individuali sarà fondamentale inoltre per la staffetta, competizione chiave per capire lo stato del movimento nazionale. La grande coesione all’interno del gruppo potrà essere senza dubbio di aiuto alle azzurre.

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Pentaphoto

Lascia un commento

Top