Sci di fondo, Coppa del Mondo 2016-17: i favoriti per la Sfera di Cristallo maschile. Ancora tutti contro Sundby?

B4vYhpnCAAE74eb.jpg

Il prossimo fine settimana partirà ufficialmente la Coppa del Mondo 2016-17 dello sci di fondo. Tanta attesa per il via di questa manifestazione, la più prestigiosa e importante competizione itinerante della disciplina, quella che assegnerà, a fine stagione, la Sfera di Cristallo e le altre Coppe di specialità. Il mondo del fondo invernale non ha purtroppo vissuto un’estate serena, a causa dei molteplici casi di doping verificatosi nei mesi precedenti. Tra questi, quello più eclatante, riguarda il norvegese Martin Johnsrud Sundby, il detentore della Coppa del Mondo, squalificato 2 mesi a luglio per positività al salbutamolo: tuttavia il norvegese parteciperà alla stagione agonistica dello sci di fondo.

Anche quest’anno, sarà proprio Sundby l’uomo da battere. Nonostante le vicissitudini che lo hanno riguardato in questi mesi, infatti, il fondista scandinavo ha sempre continuato ad allenarsi per presentarsi all’importante appuntamento stagionale nel migliore dei modi. È, tuttavia, in forse la sua presenza alle gare inaugurali della Coppa del Mondo a Ruka (Finlandia), a causa di problemi di salute per cui non ha partecipato neppure alle competizioni preparatorie di Beitostølen (Norvegia).

Gli altri nomi da tenere d’occhio saranno quelli dello svizzero Dario Cologna (vincitore della CdM nel 2011, 2012 e 2015), dell’altro norvegese Petter Northug (campione nel 2010 e 2013) e del francese Maurice Magnificat, possibile mina vagante.

E l’Italia? Come la scorsa stagione, il Bel Paese potrà raccogliere le sue soddisfazioni principalmente grazie a Federico Pellegrino, detentore della Coppa di sprint (specialità). Il poliziotto di Nus (AO) sarà al via della stagione a Ruka nonostante l’avvicinamento a questo appuntamento così importante non sia stato dei migliori: durante il ritiro della Nazionale italiana in terra svizzera, Pellegrino ha accusato un leggero stiramento al muscolo adduttore della coscia sinistra. Delle successive ecografie effettuate dall’atleta valdostano hanno però dato esito positivo e il via libera all’attività agonistica. Sempre in casa Italia, da monitorare anche Francesco De Fabiani e Dietmar Noeckler.

giuseppe.bernardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 Foto: Twitter TV4 Sport

Lascia un commento

Top