Sci alpino, slalom femminile Killington 2016: Mikaela Shiffrin al comando in casa, Costazza e Curtoni nelle quindici

shiffrin-e1448745943268.jpg

Partita con il pettorale numero uno, la statunitense Mikaela Shiffrin ha fatto valere i pronostici della vigilia nella prima manche dello slalom speciale femminile di Killington, località del Vermont che in questo week-end ospita per la prima volta la Coppa del Mondo di sci alpino. Di fronte al suo pubblico, la fuoriclasse a stelle e strisce ha fatto la differenza soprattutto nella parte finale della pista Superstar, tagliando il traguardo con il tempo di 43″30. Una prestazione con la quale Shiffrin ha staccato nettamente la concorrenza, visto che solamente in due sono riuscite a mantenersi sotto il secondo di ritardo: staccata di 65/100, l’esperta slovacca Veronika Velez-Zuzulová è seconda, davanti alla svizzera Wendy Holdener (+0″94).

La seconda manche sarà dunque animata soprattutto dalla lotta ai due piazzamenti del podio alle spalle di Shiffrin, con la norvegese Nina Løseth che, dopo il secondo posto del gigante di ieri, si è ben piazzata ad 1″25 dalla leader. Quinto posto per la seconda slovacca, Petra Vlhová (1″54), che precede di poco la vincitrice dell’ultimo trofeo di specialità, la svedese Frida Hansdotter (1″57). Seguono la tedesca Lena Dürr (+1″74), la ceca Šárka Strachová (1″78), l’austriaca Bernadette Schild (1″90) e due atlete appaiate al decimo posto, la canadese Marie-Michèle Gagnon e l’austriaca Michaela Kirchgasser (+2″14).

In questa disciplina che poco sorride ai colori azzurri, l’Italia piazza provvisoriamente due atlete tra le migliori quindici, con Chiara Costazza (+2″52) ed Irene Curtoni (+2″74) che sono rispettivamente dodicesima e tredicesima. Federica Brignone centra la qualificazione con il 26mo tempo, a 3″80 dalla leader, mentre un’inforcata è stata fatale per Manuela Mölgg. Fuori, infine, anche Marta Bassino.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Mikaela Shiffrin (Facebook)

Lascia un commento

Top