Sci alpino, slalom femminile Killington 2016: le pagelle. Mikaela Shiffrin imbattibile, Zuzulova prima delle “normali”

sci-alpino-mikaela-shiffrin-fb-fanclub-shiffrin.jpg

Le pagelle dello slalom femminile di Killington. Ennesima vittoria di Mikaela Shiffrin che trionfa anche davanti ai propri tifosi davanti a Veronika Velez Zuzulova e Wendy Holdener.

Mikaela Shiffrin 10: come le vittorie consecutive in slalom. Nessuna riesce minimamente ad avvicinarsi a lei, assolutamente imbattibile tra i pali stretti. Una vittoria che le permette anche di aumentare il vantaggio sulle dirette rivali in classifica generale.

Veronika Velez Zuzulova 8: la prima delle normali. Sfrutta al meglio la tracciatura del suo allenatore nella seconda manche e conferma la posizione della prima. Non ci fosse la cannibale Shiffrin si parlerebbe di una bella e convincente vittoria della slovacca.

Wendy Holdener 7,5: secondo podio in slalom dopo quello di Levi. Questa volta la svizzera scende di un gradino rispetto alla tappa finlandese, ma si conferma una delle migliori interpreti della specialità.

Nina Loseth 7: seconda in gigante e quarta in slalom. Un weekend da sogno per la norvegese, che ha trovato a Killington la sua definitiva consacrazione nelle prove tecniche.

Petra Vlhova 6,5: forse un po’ sottotono rispetto alla prestazione di Levi e questa volta non le riesce la rimonta nella seconda manche. Alla fine comunque chiude in quinta posizione.

Irene Curtoni 6: il livello dello slalom femminile azzurro è sempre basso, ma almeno la nativa di Echirolles è una che combatte e che riesce anche a mettere insieme due manche di buon livello. Top ten sfiorata con il dodicesimo posto finale.

Frida Hansdotter 5: che fine ha fatto la vincitrice della coppa  di specialità dello scorso anno. L’infortunio di Shiffrin sicuramente l’aveva agevolata, ma aveva tenuto una straordinaria continuità nei risultati, cosa che le è mancata totalmente in queste due prime gare

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top