Sci alpino, Coppa del Mondo 2016/2017: Mikaela Shiffrin vuole riprendersi la “sua” Coppa di slalom

shiffrin-e1448745943268.jpg

Dopo tre successi consecutivi nella classifica di slalom speciale, Mikaela Shiffrin è stata costretta ad abdicare nella passata stagione per via di un infortunio. Questa fenomenale sciatrice, che a ventuno anni ha già vinto tutto tra i pali stretti, compresi due ori mondiali ed uno olimpico, ha però ancora tanta fame ed è intenzionata a riprendersi un trofeo che sulla carte le spetterebbe quasi di diritto. La statunitense, infatti, ha dimostrato che quando è in forma è praticamente imbattibile in slalom, con buona pace della svedese Frida Hansdotter, che dopo tanti anni di piazzamenti è stata comunque brava ad approfittare dell’assenza della rivale per conquistare una Coppa che ha il sapore di un premio alla carriera.

Sulla carta e scongiurando nuovi problemi fisici, dunque, Shiffrin non dovrebbe avere rivali in questa Coppa del Mondo di sci alpino 2016/2017 per quello che riguarda la sua disciplina di predilezione, con le avversarie che sembrano destinate a concorrere per il secondo posto. L’unica – seppur piccola – incognita riguarda la preparazione della sciatrice di Vail, che ha privilegiato gli allenamenti nelle discipline veloci con l’obiettivo di conquistare la classifica generale. Il suo margine in slalom era però talmente ampio che non pensiamo ne possa risentire nei risultati.

Oltre alla già citata Hansdotter, sono in molte ad ambire al posto di numero due alle spalle della giovane Shiffrin. Tra queste ci sono alcune veterane come la slovacca Veronika Velez-Zuzulová e la ceca Šárka Záhrobská, ma anche atlete più giovani come la svizzera Wendy Holdener e soprattutto l’altra slovacca Petra Vlhová, coetanea di Shiffrin e potenzialmente l’unica ad avere ancora dei margini di miglioramento tali da poterle consentire di sognare un confronto ad armi pari con la sciatrice a stelle e strisce.

Per quanto riguarda i colori azzurri, quello dello slalom speciale femminile resta al momento il punto debole di tutta la nazionale tra uomini e donne. Staremo a vedere se la nuova stagione riserverà qualche sorpresa agli appassionati italiani, magari con qualche nuova atleta in grado di mettersi in luce.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Mikaela Shiffrin (Facebook)

Lascia un commento

Top