Scherma, Coppa del Mondo: Arianna Errigo e l’Italia cercano la conferma a Saint Maur. Tornano la Russia e Inna Deriglazova

Di-Francisca-Errigo-Batini-Volpi-fioretto-femminile-europei-torun-2016-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Circa un mese dopo la splendida cavalcata azzurra a Cancun, il fioretto femminile affronta la seconda tappa di Coppa del Mondo nella località francese di Saint Maur, che rappresenta sicuramente un banco di prova più attendibile considerato il rientro di alcune big che avevano saltato la prova inaugurale disputata in Messico.

I fari sono tutti puntati sulla campionessa olimpica in carica Inna Deriglazova, con la russa vogliosa di testare la propria condizione alla prima uscita dopo la rassegna a cinque cerchi. Quest’ultima deve però fare i conti con la nostra Arianna Errigo, sempre brillante nella gara di Saint Maur durante le ultime stagioni; la campionessa di Monza, infatti, si è imposta qui sia nel 2014 sia nel 2015, dando vita l’anno scorso ad una finale bellissima opposta alla connazionale Elisa Di Francisca. Chiamate a confermare i progressi intravisti nell’ultimo periodo Martina Batini ed Elisa Vardaro, reduce addirittura dal suo primo podio in carriera. Il tifo del pubblico sarà naturalmente tutto rivolto verso le beniamine di casa, che per l’occasione recuperano la veterana Astrid Guyart a cui aggiungono un lotto di giovanissime atlete che potranno dunque misurarsi con le più grandi interpreti di questa disciplina. Nella prova a squadre, invece, il ritorno della Russia potrebbe rappresentare il preludio di una nuova appassionante sfida all’ultima stoccata proprio contro l’Italia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Augusto Bizzi per Federscherma

Lascia un commento

Top