Rugby, Italia-Sudafrica: i precedenti tra le due squadre. Tabù Springboks per gli azzurri

rugby-nazionale-italiana-foto-twitter-fir.jpg

Sabato 19 novembre, allo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze, andrà in scena Italia-Sudafrica, secondo Test Match di novembre per la nostra Nazionale di rugby. Dopo la prevedibile débacle di sette giorni fa, gli uomini di Conor O’Shea possono guardare adesso ad un incontro tutt’altro che semplice, contro un avversario di elevatissimo livello come i sudafricani ma che, in questo periodo, sta vivendo una sorta di crisi, culminata con la recente sconfitta contro l’Inghilterra per 37-21.

Sarà allora la buona occasione per gli italiani per esprimere il loro gioco e cercare di sfatare il tabù Sudafrica. Infatti, l’Italia, in dodici precedenti, non ha mai battuto gli Springboks, né in amichevole né in altre partite, come quelle della Coppa del Mondo. 599 sono i punti totali messi a referto dai sudafricani contro la Nazionale del Bel Paese, autrice di soli 145. Numeri che parlano da sé e che ben esprimono il prestigio di cui comunque gode il Sudafrica nel mondo del rugby. I nostri prossimi avversari, inoltre, sono la squadra che ha inflitto all’Italia la peggior sconfitta della sua storia: il 19 giugno 1999, a Durban, gli azzurri furono umiliati con l’incredibile score di 101-0, letteralmente travolti.

Tuttavia, il primo incontro tra le due compagini avvenne nel 1995, all’Olimpico di Roma. In quell’occasione, gli ospiti si imposero per 40-21, 4-2 in termini di mete segnate: era l’Italia di Georges Coste (ct) e Diego Dominguez (mediano d’apertura). Da quel 1995, dodici partite, ultima delle quali disputata il 22 novembre di due anni fa. All’Euganeo di Padova (sede del Test Match di sabato prossimo, Italia-Tonga), gli azzurri guidati da Jacques Brunel persero con sedici punti di scarto (22-6) dopo aver messo in difficoltà gli avversari per tutta la durata del primo tempo, conclusosi 8-6 (due calci dell’italiano Kelly Haimona) per il Sudafrica. Altre partite poi hanno visto opposte le squadre di Italia e Sudafrica, pronte, fra tre giorni, a darsi battaglia ancora, per la tredicesima volta nella storia.

giuseppe.bernardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter FIR

Lascia un commento

Top