Pattinaggio di figura, Rostelecom Cup 2016: esordio stagionale per Javier Fernández, attesa per le padrone di casa russe

Pattinaggio-Javier-Fernandez-ISU-Figure-Skating.jpg

Dopo le due tappe nordamericane, il Grand Prix di pattinaggio di figura 2016/2017 arriva a Mosca, per la Rostelecom Cup, tradizionale appuntamento russo del circuito mondiale che segna il giro di boa in vista delle Finali di Marsiglia.

Due volte campione del mondo, lo spagnolo Javier Fernández ha scelto proprio questa prova per il suo esordio stagionale. al contrario di molti degli altri protagonisti internazionali, infatti, l’iberico non ha disputato nessuna competizione minore per scaldare i motori, e sarà in gara direttamente a Mosca. Fernández dovrà fare attenzione soprattutto al giapponese Shoma Uno, reduce da una convincente vittoria a Skate America, mentre i padroni di casa russi puntano su Mikhail Kolyada, quarto agli ultimi Mondiali. Tra gli aspiranti al podio ci aggiungiamo poi lo statunitense Max Aaron, che non ha disputato la prova casalinga di Chicago.

Tra le donne, i russi si aspettano senza mezzi termini di realizzare una tripletta. I padroni di casa potranno contare su Elena Radionova, vicecampionessa europea in carica, Anna Pogorilaya, bronzo europeo e mondiale nella passata stagione, e Julia Lipntskaia, campionessa europea nel 2014 che spera di ritrovarsi dopo un paio di stagioni sottotono. Solamente nona a Skate America, l’azzurra Roberta Rodeghiero spera di riscattarsi in Russia sia dal punto di vista del piazzamento che da quello del punteggio, con la speranza di avvicinare i propri primati personali.

Dopo la sorprendente vittoria di Skate America, che ha segnato per ora il loro miglior risultato a livello senior, i canadesi Julianne Sèguin e Charlie Bilodeau andranno alla ricerca di importanti conferme a Mosca. Sulla loro strada ci saranno però i medagliati di bronzo degli ultimi Mondiali, Aliona Savchenko e Bruno Massot, coppia che rappresenta la Germania dopo l’esordio insieme della passata stagione. Tra i russi saranno da seguire con attenzione Kristina Astakhova ed Alexei Rogonov, mentre gli occhi degli appassionati italiani saranno puntati su Valentina Marchei ed Ondřej Hotárek, anche loro alla ricerca del riscatto come Rodeghiero, reduci dall’ottavo posto di Skate America, dove si sono esibiti ben al di sotto delle proprie potenzialità.

Partecipazione di alto livello nella prova della danza, dove ritroveremo i vincitori delle Finali dello scorso Grand Prix, i canadesi Kaitlyn Weaver ed Andrew Poje, anche loro alla prima esibizione stagionale in assoluto, ma anche due coppie che già sono salite sul podio nelle ultime settimane: stiamo parlando degli statunitensi Madison Chock / Evan Bates, secondi a Skate Canada, e dei russi Ekaterina Bobrova / Dmitri Soloviev, terzi a Skate America. Quarti sul ghiaccio di Chicago, dove hanno realizzato una delle migliori prove per i colori azzurri in questa prima parte di stagione, Charlène Guignard e Marco Fabbri avranno il difficile compito di migliorare questo piazzamento.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top