Pallanuoto, A1: come hanno giocato gli azzurri nella settima giornata? Giorgetti non si ferma, Luongo pazzesco

Giorgetti-Pallanuoto-Settebello-Renzo-Brico.jpg

Settima giornata per il campionato di A1 di pallanuoto maschile: come hanno giocato gli azzurri? Andiamo a vedere i migliori in acqua.

Non si ferma la Canottieri Napoli, che continua a macinare punti alle spalle delle prime due della classe AN Brescia e Pro Recco. A guidare la compagine campana è sempre un super Alex Giorgetti: l’attaccante della nazionale è sempre più cannoniere con altre quattro reti. Spettacolare anche la prova di Eduardo Campopiano, anche lui a segno con un poker.

Tanti italiani a segno nella vittoria dell’AN Brescia in casa della Roma Vis Nova: doppiette per i fratelli Nicholas e Christian Presciutti, oltre che per il giovanissimo Edoardo Manzi, sempre più in crescita. Per la serie giovani pronti al grande salto, continua ad esserci anche Giacomo Cannella che, nonostante le sconfitte della sua SS Lazio, prosegue a macinare reti.

In casa Pallanuoto Trieste è l’esperienza di Ray Petronio a farsi valere: tre reti per il 34enne nel pareggio con la RN Savona. La prestazione più impressionante di questa giornata però è quella di Stefano Luongo: l’attaccante della BPM Sport Management ne timbra addirittura 6 e si fa notare da Campagna in vista delle convocazioni alla prossima World League. Bene anche Bini, Gallo e Valentino in casa BPM. Chiudiamo con la Pro Recco, con il solito Francesco Di Fulvio (doppietta), sempre più dominante.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top