Pallamano, Qualificazioni Mondiali 2017: la domenica perfetta premia le azzurre

niederwieser-pallamano-figh.jpg

La Nazionale italiana di pallamano femminile si è qualificata ai play-off dei Mondiali 2017, in virtù della vittoria 25-20 sul Portogallo nell’ultima e decisiva sfida del triangolare di Siracusa, dove era presente anche la formazione di Israele.

Nella prima sfida contro Vikrat e compagne, le azzurre non sono riuscite a portare a casa il risultato, nonostante un match dominato nettamente nella seconda frazione, quando le ragazze di Michael Niederwieser hanno gettato alle ortiche un vantaggio di ben 6 reti. E’ mancata concretezza in attacco e lucidità difensiva, lacune evidenti, che hanno lasciato non pochi strascichi di critiche in vista dell’incontro decisivo della domenica.

Ieri pomeriggio, però, le padrone di casa sono riuscite a costruire una prestazione sontuosa, uno strepitoso successo collettivo, che ha dato morale e lustro a tutto il movimento. Contro il Portogallo è tornata a brillare la stella di Anika Niederwieser, trascinatrice dell’Italia e del Thuringen, oltre alla prestazione monstre del portiere Monika Prünster, autrice di interventi a dir poco prodigiosi. Non è mancato il supporto delle giovani, in particolare l’ala sinistra Giada Babbo, capace di riscattarsi dalla prestazione poco brillante del venerdì e recuperare molti palloni preziosi, che hanno poi dato il via ai contropiedi azzurri.

Il ciclo di Michel Niederwieser sulla panchina italiana in rosa è appena cominciato, e chissà che anche in futuro possa regalare altre soddisfazioni agli appassionati del Bel Paese.

Foto: FIGH

gianni.lombardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top