Pallamano, Qualificazioni Europei 2020: l’Italia affronta la Georgia per proseguire la marcia e sognare il passaggio del turno

radovcic_figh-1.jpg

Prosegue l’avventura della Nazionale italiana di pallamano maschile nelle Qualificazioni agli Europei 2020, che affronterà domenica 6 novembre alle 16 a Tblisi la Georgia, dopo il 26-19 di Siracusa. Quella di domani rappresenta dunque una sfida importantissima per gli azzurri di Fredi Radojkovic, che con un bottino di 4 punti in due partite si presenterebbero in Lussemburgo a gennaio con buone credenziali per ottenere il passaggio del turno.

Il match con i georgiani si mostra sulla falsariga di quello di mercoledì scorso, con un fattore positivo rappresentato dall’assenza del portiere Shota Tevzadze, tra i migliori all’andata e squalificato dopo il cartellino blu rimediato a Siracusa, per aver atterrato un giocatore italiano in contropiede. Gli azzurri, dal canto loro, dovranno invece migliorare sia in fase difensiva, sia in quella offensiva, dopo aver mostrato difficoltà nella 6-0 aggressiva iniziale e nelle conclusioni in contropiede, dove Radovcic e compagni sono mancati di cinismo, soprattutto nella prima frazione.

Le note positive sono invece rappresentate dalla verve realizzativa del centrale del Bolzano Dean Turkovic, capace di mettere a segno ben 10 reti all’andata, oltre alla prestazione dell’oriundo Ardian Iballi, vera mente degli azzurri, molto creativo ed incisivo.

Gli impegni degli azzurri:

6 novembre a Tblisi
h 18:00 | Georgia – Italia

11 gennaio a Luxemburg
h 19:30 | Lussemburgo – Italia

14/15 gennaio
Italia – Lussemburgo

La classifica del Gruppo C

Italia 2 pti, Georgia 0, Lussemburgo 0

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top