Pallamano, Qualificazioni Europei 2020: le pagelle di Italia – Georgia. Turkovic il migliore, male gli “stranieri”

Pallamano-Italia-FIGH-e1452173597632.jpg

La Nazionale italiana di pallamano maschile esce vittoriosa da Siracusa contro la Georgia nel primo confronto delle Qualificazioni agli Europei 2020, i primi a 24 squadre, al termine di una gara molto vivace e risolta dagli azzurri solamente nella seconda frazione, dopo un primo tempo assai complicato. Andiamo dunque ad analizzare le prestazioni dei ragazzi di Fredi Radojkovic nel pagellone di fine gara.

Vito Fovio 7,5: il portiere del Fasano gioca una partita impeccabile, chiudendo diverse volte lo specchio alle offensive avversarie.

Michele Rossi: non impegnato.

Thomas Postogna 6: il giovane portiere del Principe Trieste entra in campo nei minuti finali, ma colleziona un gettone molto importante. Il futuro è suo.

Demis Radovcic 7,5: il 30enne con la faccia da ragazzino si dimostra nuovamente un punto fermo della Nazionale, mettendo a segno 5 reti, tra cui uno spettacolare pallonetto.

Gianluca Dapiran 5,5: schierato come secondo difensivo copre bene la sua zona di campo. Lascia poi il campo per tornarci nei minuti finali e prendersi una sospensione evitabile.  

Martin Sonnerer 6,5: il mancino del Bolzano gioca poco, ma riesce tuttavia ad inserire il suo nome nel tabellino dei marcatori per ben 2 volte.

Carlo Sperti 5,5: il pugliese non viene cercato spesso dai compagni, realizzando solamente una rete in apertura prima di essere sostituito. Il giovane ex Carpi resta tuttavia il titolare dell’out destro, e proverà a riscattarsi già nella trasferta di Tblisi.

Dean Turkovic 8: è il faro della Nazionale, abilissimo a creare gioco, ma soprattutto a trasformare i tiri dai 7 metri, con una percentuale del 100% nelle 8 reti messe a segno dalla linea di rigore, sulle 10 totali.

Francesco Volpi 6,5: il terzino torna a vestire la maglia azzurra dopo oltre un anno, tornando alla rete e risultando impeccabile in difesa.

Giulio Venturi 6,5: il mancino della Terraquilia Carpi gioca un’ottima partita, recuperando palloni e siglando due ottime reti. 

Michele Skatar 5: doveva essere l’uomo in più del gruppo, ma è mancato totalmente dal campo, non riuscendo a colpire neanche una volta. Da migliorare anche la sintonia con i compagni di squadra. 

Alessio Moretti: non impiegato.

Ardian Iballi 7: il giovane oriundo è una delle liete migliori della serata siracusana, creando molti spazi per i compagni da posizione di centrale, e realizzando anche la prima segnatura in Nazionale.

Giuseppe Colasuonno: non impiegato.

Andrea Parisini 5: da pivot titolare, ci si aspettava sicuramente di più dal giovane azzurro, che dopo una sospensione per 2′ è stato sostituito quasi interamente da Umberto Giannoccaro.

Umberto Giannoccaro 6,5: cresciuto all’ombra di capitan Pasquale Maione, il pugliese ha disputato una buonissima partita, trovando la via del gol per 4 volte.

gianni.lombardi@oasport.it

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top