Nuoto, Filippo Magnini: “Pochi erano contenti del fatto che continuassi a nuotare!”

nuoto-filippo-magnini-lanostratv.jpg

E’ un Filippo Magnini soddisfatto ed anche desideroso di togliersi qualche sassolino dalle scarpe dopo la vittoria nei 200 stile libero del meeting di Massarosa (Lu), ultimo evento prima dei Mondiali in vasca corta di Windsor (Canada), programmati dal 6 all’11 dicembre, qualificante per la rassegna iridata citata: “Sono molto soddisfatto del mio tempo (1’44″60), più veloce di quanto ho fatto negli ultimi due anni. Sapevo di poter andar bene nei 200m e mi sono confermato. Il mio sogno sarebbe quello di arrivare a Tokyo essendo il nuotatore “più anziano” (38 anni) a parteciparvi ma andiamo per gradi. Posso dire che pochi mi hanno dimostrato vicinanza circa la mia decisione di continuare a gareggiare. Io cerco sempre di nuotare al 100%, lottando ed essendo perfettamente coscente di non poter essere quello di 10 anni fa. Ora spetterà ai selezionatori fare le loro scelte in vista dei Mondiali in Canada!”

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina FB Filippo Magnini

Tag

Lascia un commento

Top