MotoGP, GP Valencia 2016 – Gara: ultimo assolo in Yamaha di Jorge Lorenzo, Marc Marquez 2° e Valentino Rossi 4°

lorenzo-2016-misano-01.jpg

Assolo di Jorge Lorenzo nella gara d’addio coi colori della Yamaha. Il maiorchino ha trionfato nell’ultimo GP della stagione 2016 del Mondiale di MotoGP (quarto successo stagionale e 65esimo in carriera), davanti alla Honda di Marc Marquez e ad uno strepitoso Andrea Iannone. Quarto Valentino Rossi, in lotta per il podio fino al termine, precedendo la Suzuki di Maverick Vinales.

Pronti,via e Lorenzo parte a fionda seguito da Iannone e dal tris Vinales, Rossi e Marquez. E’ incredibile il passo di Jorge (1’31″basso), subito in fuga mentre Valentino e Marquez, sono impazienti di prendersi la terza piazza della Suzuki di Maverick. I sorpassi arrivano al quarto giro, due staccate bellissime, e Vale e Marc vanno in caccia di Iannone.

Duello ai ferri corti tra la Ducati di “The Maniac” e la Yamaha del “Dottore”. Botta e risposta tra i due che animano i primi 6 giri col n.29 decissismo a mantenere la seconda piazza mentre torna sotto anche l’altro alfiere di Borgo Panigale Andrea Dovizioso, dietro a Vinales.

A 19 tornate dal termine Rossi forza un’altra frenata nella parte centrale del tracciato, superando Iannone, provando a scrollarsi la compagnia del centauro di Vasto. In tutto questo, Lorenzo, a suon di 1’31″4/1’31″5 gestisce la corsa a proprio piacimento, dominando la scena sull’asfalto spagnolo.

A 12 giri dalla fine, Marquez si sveglia liberandosi prima della compagnia di Valentino e poi della Rossa. Allunga il Cabronçito mentre Rossi torna sotto al codone della GP16 per conquistare il podio, al pari di Vinales, più distanziato invece Dovizioso.

Che duello quello tra la Ducati e la Yamaha dei due piloti italiani: ultime tornate di fuoco ed è l’abruzzese a guadagnarsi il terzo gradino del podio dietro a Lorenzo e Marquez.

ORDINE DI ARRIVO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top