LIVE – Rugby, Italia-Sudafrica in DIRETTA: trionfo azzurro a Firenze, 20-18! Springboks affondati dalle mete di Van Schalkwyk e Venditti

Italrugby-2016-Profilo-Twitter-FIR-e1479555717416.jpg

È il grande giorno di Italia-Sudafrica! Gentili lettori e lettrici di OA Sport, buon pomeriggio e benvenuti alla Diretta Live testuale del secondo Test Match di rugby tra gli azzurri del ct Conor O’Shea gli Springboks allenati da Allister Coetzee. L’impegno che attende gli azzurri è di quelli da prendere con le molle, ma il Sudafrica visto nelle ultime uscite ha palesato una crisi di risultati oltre che di fiducia, fattore che potrebbe rendere l’Artemio Franchi di Firenze una cornice ideale per spingere la Nazionale verso un’impresa dal sapore storico. Quattro i cambi decisi dallo staff tecnico azzurro rispetto alla sfida contro gli All Blacks: dal primo minuto partiranno Venditti, Minto, Gega e Panico che prendono il posto di Esposito, Mbandà, Ghiraldini e Lovotti tutti assenti per infortunio. Confermata la mediana Bronzini-Canna, così come la scelta di Padovani ad estremo. Gli Springboks, invece, ritrovano per l’occasione il loro leader Bryan Habana assente contro l’Inghilterra, a testimonianza della volontà degli ospiti di lasciarsi alle spalle questo periodo grigio. Una partita da non perdere assolutamente, tutta da seguire in diretta: kick-off fissato alle ore 15:00.

LA FORMAZIONE DELL’ITALIALA FORMAZIONE DEL SUDAFRICA

Clicca F5 per aggiornare o refresh dal tuo dispositivo mobile/tablet per aggiornare la pagina

La nostra Diretta Live si conclude qui. Grazie per averci seguito. Appuntamento al prossimo week-end per Italia-Tonga

80′ E’ finita!!! L’Italia calcia fuori l’ovale e batte per la prima volta nella sua storia il Sudafrica!

79′ Meta annullata agli azzurri! Parisse sceglie la rimessa con la maul italiana che porta in meta Fuser, ma il TMO annulla la sua meta

77′ Gori recupera l’ovale e lo calcia. Tre Azzurri portano fuori l’ala Sudafricana sui loro 5 metri che infiamma il Franchi

75′ Ennesima palla persa del Sudafrica che perde l’ovale in avanti con Venter. Libera al piede Allan

73′ L’Italia non sfrutta la mischia in attacco. Bisegni commette in avanti sul pallone al piede di Janties. Mischia Sudafrica sulla leggerezza del giocatore italiano

71′ l’Italia cambia la mediana: dentro Gori e Allan per Bronzini e Canna. De Klerk non controlla un pallone aereo e gli azzurri entrano negli ultimi 10′ in vantaggio!

68′ Mischia sudafricana per un in avanti dell’attacco italiano. Recuperato l’ovale dall’Italia che alleggerisce al piede e permette ai nostri di rifiatare

65′ Gli azzurri fermano l’offensiva sudafricana grazie ad uno strepitoso recupero di Favaro. Davvero in difficoltà gli Springboks in questo frangente

64′  Risponde subito l’Italia con una bella azione orchestrata da Canna. Fallo del sostegno sudafricano. L’apertura va per i pali e riporta in auge gli azzurri sul 20-18

60′ Cambio in terza linea con Steyn che prende il posto di Minto. Italia sanzionata per fuorigioco sulla metà campo con Parisse. Gran calcio di Jantjies e nuovo vantaggio Springboks 17-18

56′ Meta dell’Italia! La touche é rubata ma l’attacco ospite regala l’ovale all’Italia in touche. Azzurri ai 10 metri con Venditti che segna. Canna trasforma e porta gli azzurri in vantaggio per 17-15

53′ Risale ancora l’Italia col nuovo entrato Kitshoff che non rotola via.

52′ Rientra Fuser e si torna dunque in parità numerica

50′ Springboks nei 22 alla mano, ma l’attacco ospite pasticcia e recupera Bisegni con McLean che libera al piede la pressione

47′  l’Italia mette pressione due volte al piede con Canna. Parisse recupera l’ovale pestando la linea, touche Sudafrica ma l’attitudine è perfetta nonostante l’inferiorità numerica

45′ Ovale perso in avanti vicino alla meta dal Sudafrica: Clancy torna su un placcaggio pericoloso. Lambie centra i pali e allunga sul 15-10. Ma quanta fatica per gli Springboks contro la difesa italiana!

43′ Azzurri aggressivi in difesa nonostante l’inferiorità numerica per il giallo a Fuser. Sudafrica avanza sull’out sinistro, ma gli azzurri resistono coraggiosamente spinti anche dal tifo del pubblico di Firenze. Ottimo placcaggio di Padovani su Habana in prossimità della meta

42′ Biagi é sanzionato sul punto d’incontro, il Sudafrica gioca una rimessa ai 5m. Fallo italiano sulla maul e nuova touche. Grave leggerezza del giocatore azzurro in questo frangente

41′ Esordio in Azzurro per i piloni Ferrari e Quaglio che prendono il posto in prima linea di Panico e Cittadini

Squadre in campo, tutto pronto per l’avvio della ripresa

Pochi minuti all’inizio del secondo tempo!

40′ Finisce il primo tempo allo stadio Franchi con lo score di 12-10 in favore del Sudafrica, ma gli azzurri stanno disputando una delle migliori partite degli ultimi anni

39′ Mischia italiana nei propri 22 ed ingaggio anticipato dei sudafricani. Risalgono gli Azzurri che calciano l’ovale

38′ Azione prolungata del Sudafrica nei 22 azzurri, ma i nostri giocatori resistono perfettamente e costringono gli avversari alla persa in avanti dopo ben 19 fasi

35′ Recupera il possesso la difesa azzurra col Sudafrica pericoloso con Combrink e Lambie fermato a pochi cm dalla meta. Incredbile palla persa dagli Springboks che sbagliano l’ultimo passaggio ad un passo dalla meta

33′ Sudafrica al piede dopo alcuni fasi alla mano, risponde McLean ma Le Roux é bravo a risalire con una serpentina. Azzurri che resistono comunque bene di fronte alle offensive sudafricane spesso imprecise

30′ Padovani centra l’H del Franchi di Firenze e riporta a -2 l’Italia. 10-12

29′ Fallo a favore dell’Italia su introduzione sudafricana. Padovani per i pali da 50 metri da posizione centrale

29′ Partita davvero molto fisica sino a questo momento, gli azzurri lottano con le unghie e con i denti

27′ Infortunio a Van Schalkwyk alla coscia destra: entra Biagi

26′ Sanzionata la prima linea italiana. Ma l’Italia recupera l’ovale e può ripartire da una touche di Gega sulla metà campo

23′ Ovale perso in avanti dopo il recupero di Parisse, ma l’Italia vista finora ha tutte le possibilità per giocarsela

20′ L’Italia mette ancora una volta in difficoltà gli avversari grazie ad una palla recuperata. Touche nei 22 sudafricani!

17′ Pallone recuperato dal Sudafrica: Le Roux risale con buoni ricicli. L’azione vede De Allende sfruttare la superiorità al largo destro e schiacciare in meta. Lambie mette a segno il calcio e riporta davanti i suoi. 7-12

11′  Fallo per gli Azzurri nei 22 avversari. McLean calcia in touche e viene innescata la maul avanzante italiana che pareggia con Van Schalkwyk. Trasforma Canna da posizione defilata e l’Italia si porta in vantaggio 7-5

8′ Ancora una difesa strepitosa degli azzurri, ma stavolta gli Springboks penetrano all’ennesimo tentativo e trovano una comoda meta con Habana. Sbaglia la trasformazione Lambie dalla piazzola. 0-5

5′ Ottimo calcio di Lambie che guadagna una touche a 5m dalla linea di meta. La difesa azzurra resiste in modo egregio, finché Panico placca Mtawarira e non rotola via. Altro calcio per un’altra touche a 5 metri.

4′ Ancora rimessa laterale a metà campo, stavolta a favore del Sudafrica e Parisse commette fallo. Si tratta del secondo fischio contro gli azzurri in 4′.

2′ Azione lunghissima degli azzurri che hanno cominciato nel modo giusto, anche se l’ovale viene perso in avanti

1′ Subito rimessa laterale in nostro favore affidata a Gega

Squadre schierate agli ordini dell’arbitro irlandese Clancy, si comincia!

E’ il momento degli inni nazionali

14.55 Tutto pronto per l’ingesso in campo di Italia e Sudafrica

14.53 Il capitano azzurro ha rivolto l’ultimo discorso ai suoi compagni prima di scendere il campo. Le squadre sono già nel tunnel

14.50 Capitan Sergio Parisse ha vinto il coin toss: gli Azzurri calceranno dando il via alla gara

14.50 Discreta cornice di pubblico sugli spalti nonostante le condizioni atmosferiche non ottimali

14.45 15′ al fischio d’inizio di Italia-Sudafrica. Condizioni piovose che renderanno la sfida ancora più incerta, tutta da verificare infatti la tenuta del manto erboso dello stadio Franchi di Firenze

 

simone.brugnoli@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter FIR

Lascia un commento

Top